Stai leggendo:

"Arca Russa" di Aleksandr Sokurov

17 giugno 2002 Recensioni 0 Commenti
Alberto Cassani, 17 Giugno 2002: Pesantissimo
Mikado, 8 Novembre 2002

Forse per magia, un cineasta russo si ritrova nell’Hermitage di San Pietroburgo, all’inizio del XVII secolo. Qui incontra un diplomatico francese, che non si capacita di riuscire a parlare fluentemente la lingua russa ma che lo accompagna in quella che diventa una specie di visita guidata nel ricchissimo palazzo imperiale…


Il terzo lungometraggio diretto da Sokurov, dopo Moloch e Taurus, è un vero miracolo della tecnica cinematografica: interamente girato in piano sequenza, grazie ad una nuova telecamera digitale capace di registrare le immagini direttamente su hard-disk e che permette una qualità in tutto simile a quella della pellicola, ci presenta il palazzo dell’Hermitage in quello che presumibilmente era il suo periodo di massimo splendore, e ne fa il vero protagonista del film.

Arca Russa è, in effetti, uno spettacolo bellissimo da guardare, ma dopo venti minuti si viene assaliti dalla noia e dopo tre quarti d’ora dal sonno. Per quanto encomiabile come tentativo, non è probabilmente questo il modo giusto di raccontare la Storia al cinema.


Titolo: Arca Russa (Russki Kovcheg)
Regia: Aleksandr Sokurov
Sceneggiatura: Anatoli Nikiforov, Aleksandr Sokurov
Fotografia: Tillman Büttner
Interpreti: Sergei Dontsov, Mariya Kuznetsova, Aleksander Chaban, David Giorgobiani, Leonid Mozgovoy, Mikhail Piotrovski, Maksim Sergeyev, Anna Aleksakhina, Kostantin Anisimov, Aleksei Barabash, Vladimir Baranov, Valentin Bukin
Nazionalità: Russia – Germania, 2002
Durata: 1h. 36′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre