Stai leggendo:

"Bandslam - High School Band" di Todd Graff

14 settembre 2009 Recensioni 1 Commento
Bandslam - High School Band

Eagle Pictures, 25 Settembre 2009 – Ritmico

Nuovo arrivato in un liceo del New Jersey, Will è il classico tipo che i bulli farebbero a pezzi, ma essendo un grande esperto di musica diventa il manager del gruppo della ragazza più carina della scuola. Con l’aiuto di un’altra chitarrista partecipano a un torneo di band liceali, il Bandslam…


Gaelan Connell e Alyson Michalka in una scena di Bandslam - High School BandLa scia lasciata dal più grande successo non animato della Disney – High School Musical – è ancora visibile e ingombrante, per i ragazzi, i produttori e gli attori coinvolti in quel progetto. E così, mentre la Tv statunitense trasmette Glee, una divertente serie musicale in cui i toni del film con Zac Efron sono resi più acidi e surreali, Todd Graff realizza il suo secondo film continuando a percorrere le strade che accostano i teenager alla musica, ma con risultati molto più gradevoli del prototipo.

Vanessa Hudgens in Bandslam - High School BandLa commedia adolescenziale, qui più declinata con la vitalità del compianto John Hughes o di School of Rock che con la volgarità stantia del dopo American Pie, le canzoni e la musica, i tiremmolla sentimentali e i conflitti “sociali” di molta televisione per ragazzi messi insieme dalla sceneggiatura del regista con Josh A. Cagan con un piglio fresco e inaspettato. Come anche in molta produzione live action della Disney, il nocciolo tematico del film è quello della diversità, l’accettazione dei propri limiti ma soprattutto la forza per cambiarli o per renderli punti di forza: così l’eterno scontro tra nerd e popular diventa scontro di generi musicali, in un giochino forse semplice ma sociologicamente interessante sulle componenti esistenziali della musica.

Vanessa Hudgens, Gaelan Connell e Alyson Michalka in Bandslam - High School BandGraff – spaziando tra Bowie, Nico, Arcade Fire ma anche suoni più riconoscibilmente teen – dichiara apertamente le sue idee in merito, corredando le azzeccate scelte musicali (perfetto il finale con Everything I Own) col tono e la brillantezza narrativa, sebbene da metà film in poi il dramma per ragazzini prende il sopravvento. Colpa principalmente di una sceneggiatura in cui, alle battute migliori, si affiancano nodi purtroppo più scontati che la regia non sempre riesce a tenere a bada, anche se la delicatezza del tocco fa comunque apprezzare il film che, a differenza di molti suoi simili, può contare su un cast perfettamente selezionato e molto comunicativo: Vanessa Hudgens serve da garante ai fan di High School Musical, ma la parte della leonessa la fa Aly Michalka – altra protetta Disney – perfettamente in simbiosi col riccioluto Gaelan Connell. I tre insieme sono il cuore di un film piccolo e fragile, ma che fa venire, o tornare, la voglia di prendere uno strumento e suonare la propria musica.


La locandina statunitense di Bandslam - High School BandTitolo: Bandslam – High School Band (Bandslam)
Regia: Todd Graff
Sceneggiatura: Josh A. Cagan, Todd Graff
Fotografia: Eric Steelberg
Interpreti: Alyson Michalka, Vanessa Hudgens, Gaelan Connell, Lisa Kudrow, Scott Porter, Ryan Donowho, Charlie Saxton, Tim Jo, Elvy Yost, Lisa Chung, J.W. Wright, Blair Bomar, Casey Williams, Maggie Maye, Jennifer Blair, Zach Thatcher
Nazionalità: USA, 2009
Durata: 1h. 51′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente c'è 1 commento a questo articolo:

  1. Marco scrive:

    Simpatico filmettino che come dice la recensione può ingannare ma alla fine risulta più maturo di quello che si potrebbe pensare.
    Il primo tempo è di gran lunga più interessante del secondo (geniale la scena del primo bacio!).
    Finale come da tradizione Disney ci ha sempre insegnato.
    Belle canzoni.
    La Hudgens è quella che recita peggio di tutti ma canta divinamente come del resto anche la Michalka ma lei è un opasso avanti nella recitazione.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 26 al 29 maggio