Stai leggendo:

Soundtrack: "La talpa" di Alberto Iglesias

26 marzo 2012 Soundtrack 1 Commento
Valentina Alfonsi, 14 Febbraio 2012: * * * *
In collaborazione con Colonne Sonore

Compositore la cui colpessità si riesce a cogliere spesso solo dopo ascolti ripetuti, Alberto Iglesias realizza per la spy story tratta da Le Carré una colonna sonora basata su temi legati alle identità dei personaggi e capace di spaziare dall’amarezza alla dolcezza…


Fin dal titolo originale il film dello svedese Tomas Alfredson – tratto da John Le Carré – si presenta come un gioco di ruoli in cui si scontrano pseudonimi, azioni, posizioni nemiche e spostamenti sulla scacchiera della Storia e delle storie personali: coerentemente, la musica scritta da Alberto Iglesias per Tinker Tailor Soldier Spy – nominata all’Oscar – procede per temi costruiti sulle identità, vere o fittizie, dei personaggi e dei luoghi. Si parte con “George Smiley”, il protagonista incarnato con tragica, seducente e sofferta immobilità da Gary Oldman a cui il compositore lega un brano sommesso dallo sviluppo articolato (i pezzi di Iglesias possiedono spesso una ricchezza di dettagli compositivi e strumentali che affiorano solo dopo ascolti ripetuti) e ad emergere è soprattutto l’amarezza della melodia eseguita dalla tromba di Andrew Crawley. La stessa melodia torna in “Karla” – è il nome della misteriosa autorità dei servizi segreti sovietici presente anche in altri romanzi di Le Carré – creando così un legame di sostanza tra personalità collocate su fronti formalmente contrapposti.

All’ironico, imperturbabile Control interpretato con meravigliosa eleganza da John Hurt, Iglesias attribuisce un tema che sfugge in realtà alla definizione di tema, privo com’è di caratterizzazioni forti e pieno invece di suoni incrociati, spezzati. La talpa è un film di parole non dette, di occhi che non parlano, di verità che emergono solo per un’impercettibile variazione nel tono della voce o per un gesto quasi invisibile (è qui che entra in gioco l’abilità degli attori) e non c’è spazio per melodie imponenti, nemmeno la musica può permettersi di rivelare troppo. Da questo punto di vista “Circus” è esemplare.

Affiora a tratti nella partitura un ritmo musicale più serrato, da spy story vera e propria (“Safe House”), presto stemperato però tra i suoni stridenti che Iglesias sospende in un’atmosfera di costante attesa e di timore; notevole in tal senso l’uso essenziale e un po’ inquietante dell’arpa. “Tarr and Irina” riserva invece uno dei momenti più melodici e dolci dell’intera colonna sonora grazie a un appassionato pianoforte, al flauto e a quegli archi che brillano, lirici e drammatici, anche in “Polyakov” e in “Jim Prideaux”. Finale di grande impatto sulle note di “La mer”, la celebre canzone di Charles Trenet (assente però dalla tracklist dell’album) spesso usata dal cinema (aveva una funzione importante anche nel bellissimo Così ridevano di Gianni Amelio) sia nell’originale francese che nella successiva versione inglese.


Titolo: La talpa (Tinker Tailor Soldier Spy)

Compositore: Alberto Iglesias

Etichetta: Silva Screen Records, 2011

Numero dei brani: 19

Durata: 59′ 27”


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente c'è 1 commento a questo articolo:

  1. antonio scrive:

    Ottimo film, con attori bravi, dalla regia intelligente trattandosi di spionaggio nato durante la guerra fredda. Spicca, nella colonna sonora “la mer” del grande Trenet per il suo coinvolgente arrangiamento. D’altronde il romanzo di Le Carrè offre a tutto lo staff tecnico e artistico, di qualità, la possibilità di una ottima interpretazione del contenuto apparentemente complicato del romanzo. Un contributo eccezionale è stato dato dagli attori che si sono calati perfettamente nei loro ruoli.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre