Stai leggendo:

"Casomai" di Alessandro D'Alatri

23 aprile 2002 Recensioni 0 Commenti
Alberto Cassani, 23 Aprile 2002: Fiacco
01 Distribution, 30 Aprile 2002

Nel 2000 Milano non è più la “Milano da bere” degli anni ’80, ma la sua frenesia è sempre la stessa. Tommaso fa l’art director in un’importante agenzia pubblicitaria. Un giorno incontra Stefania, truccatrice, e la sua vita cambia come mai si sarebbe immaginato. Ma la loro storia d’amore durerà? Il loro matrimonio funzionerà?


Quarto film per Alessandro D’Alatri, che torna al cinema quattro anni dopo I giardini dell’Eden, ma soprattutto dopo tanti spot pubblicitari. E questa sua esperienza televisiva si sente molto: D’Alatri ha realizzato un film inutilmente ricercato dal lato registico (ma alcune scene funzionano bene), con una sceneggiatura spesso banale e solo di rado divertente. E’ vero, come dice lo stesso regista, che in Italia dobbiamo ancora imparare a usare il mezzo cinematografico per sperimentare, ma in questo caso il suo esasperato “sperimentalismo” finisce per distrarre lo spettatore e frammentare la storia, che già di per sé non è esattamente entusiasmante.

Fabio Volo, in questo suo primo film è spontaneo, funziona, ma da qui a dire che è un attore ce ne passa. Al contrario, Stefania Rocca non riesce mai ad essere convincente nelle sequenze comiche e raramente lo è in quelle drammatiche, e questo nonostante D’Alatri le abbia scritto il personaggio addosso. Peccato, perché la Rocca potrebbe essere una delle nostre migliori attrici, se solo riuscisse a scegliere meglio i copioni ed interpretare personaggi più nelle sue corde.

Al di là della sceneggiatura vera e propria, al di là della trama, il film tenta di trasmettere un messaggio politico ben preciso, piuttosto subdolo ma decisamente in linea con i tempi. Un messaggio assolutamente fuori luogo all’interno di una storia come questa, ma se sia giusto condividerlo o meno non è compito del critico dirlo.


Titolo: Casomai
Regia: Alessandro D’Alatri
Sceneggiatura: Anna Pavignano, Alessandro D’Alatri
Fotografia: Agostino Castiglioni
Interpreti: Stefania Rocca, Fabio Volo, Gennaro Nunziante, Mino Manni, Maurizio Scattorin, Sara D’Amario, Paola Bechis, Andrea Collavino, Ada Treves, Michele Bottini, Tatiana Lepore, Barbara Fusar Poli, Maurizio Margaglio
Nazionalità: Italia, 2002
Durata: 1h. 54′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.