Stai leggendo:

I nostri anni di Daniele Gaglianone

13 giugno 2001 Recensioni 0 Commenti
I nostri anni

Pablo, 11 Maggio 2001 – Intellettualoide

Alberto e Natalino hanno fatto la Resistenza insieme, in Piemonte. Mentre oggi Natalino (vive in un paesino sperduto sui monti, Alberto è appena entrato in una pensione per anziani. Qui incontra Umberto, costretto sulla sedia a rotelle, e i due legano subito, ma i fantasmi di quegli anni continuano a tormentare Alberto…


Una scena di I nostri anniI nostri anni è una pellicola con pretese stilistiche da intellettuale dell’ultim’ora, come ad esempio la decisione di mescolare tipi diversi di supporto per le immagini, che alla lunga infastidiscono e rischiano di sembrare solo vezzi stilistici fini a se stessi. Non è comunque un brutto film, ma l’interessante idea di partenza poteva essere sviluppata molto meglio.

Lascia poi perplessi il deciso cambio di registro dell’ultima parte rispetto al resto del film, quando si introduce prepotentemente l’aspetto da commedia e la pellicola si fa quasi un “buddy movie”. A significare cosa? La ritrovata voglia di vivere dei protagonisti, ora che sono di nuovo in azione?

Molto belle, molto “da cinema”, le facce dei protagonisti, pessima invece la loro recitazione (soprattutto quella di Piero Franzo, che interpreta Natalino). In sostanza I nostri anni è un film in fondo interessante, nonostante le contestabili scelte stilistiche dell’esordiente regista, non tutte derivate dalla mancanza di fondi.


La locandina di I nostri anniTitolo: I nostri anni
Regia: Daniele Gaglianone
Sceneggiatura: Daniele Gaglianone, Giaime Alonge
Fotografia: Gherardo Gossi
Interpreti: Virgilio Biei, Piero Franzo, Giuseppe Boccalatte, Massimo Miride, Enrico Saletti, Luigi Salerno, Luciano D’Onofrio, Diego Canteri, Stefano Ferrero, Carlo Cagnasso
Nazionalità: Italia, 2001
Durata: 1h. 30′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento








Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].