Stai leggendo:

"I Simpson" di David Silverman

29 luglio 2007 Recensioni 11 Commenti
I Simpson

20th Century Fox, 14 Settembre 2007 – Eccellente (quasi)

Dopo la morte dei Green Day durante un concerto sul fiume, la popolazione di Springfield capisce di dover smettere di inquinare le acque con ogni tipo di rifiuto immaginabile. Homer Simpson, però, non si cura degli avvertimenti e condanna la città alla distruzione…


Homer SimpsonPerché spendere dei soldi per andare al cinema a vedere una cosa che puoi vedere comodamente nella Tv di casa tua, gratis? E’ quello che si chiede Homer J. Simpson guardando il film di Grattachecca e Fighetto, dopo che Bart è stato costretto dalla maestra e scrivere cento volte sulla lavagna «Non scaricherò illegalmente questo film» e mentre i Green Day preparano un concerto che dovrebbe sensibilizzare la popolazione di Springfield alla protezione dell’ambiente. Ma è proprio al funerale della band californiana che nonno Simpson vede la luce come neanche John Belushi, e le sue allucinazioni convincono definitivamente i suoi concittadini a smettere di scaricare rifiuti nel lago. Ma un ultimo springfieldiano irresponsabile rovescia in acqua la proverbiale goccia, constringendo così il presidente Schwarzenegger a prendere misure drastiche. E chi potrà mai essere questo avventato cittadino, se non…

Lisa, Marge e la piccola Maggie, Homer e Bart in una scenaSbarca finalmente nei cinema di mezzo mondo uno dei cartoni animati più fortunati della storia della televisione, e anche se certamente non è casuale che il grande passo lo compia in un momento di stanca della serie, non si può dire che quelli del biglietto siano soldi mal spesi. Il team creativo dei gialli di casa Fox ha infatti sviluppato una storia rispettosa dei personaggi originali ma che non si limita a riproporre sul grande schermo quanto abbiamo già visto su quello piccolo. E questa è la difficoltà più grande di questo tipo di operazioni: offrire agli spettatori qualcosa di nuovo senza per questo snaturare il concetto originale.

Bart e i Flanders in una scenaRiempiendo la pellicola delle tante divertite citazioni che sono da sempre uno dei tratti distintivi della serie, gli 11 sceneggiatori (!) ci raccontano una storia complessa ma non confusa, che soffre della necessità di presentare sul grande schermo tutti i comprimari della serie e che ha un grosso momento di stanca nella sua parte centrale, ma che diverte con battute caustiche e sottili come anche con gag rozze e pacchiane. I buoni sentimenti che caratterizzano l’intreccio non appaiono mai ricattatori né l’animazione tridimensionale che fa capolino di tanto in tanto appare invadente.

Spider-Pig, Homer, Marge e MaggieIl film dei Simpson è una pellicola assolutamente obbligatoria per i fan dei personaggi, ma è una pellicola in grado di intrattenere piacevolmente tutti gli spettatori che hanno voglia di vedere una bella commedia di durata non eccessiva, andando al di là del fatto che si tratti di una commedia animata. E in effetti, questa è sempre stata la particolarità dei Simpson: l’essere una brillante situation comedy con l’animazione come caratteristica distintiva. Il film non fa eccezione, e come tale merita piena considerazione. Il pubblico statunitense ha risposto in massa, quello del resto del mondo farà probabilmente lo stesso. In ogni caso, se ve ne andate prima dei titoli di coda perderete la prima (o meglio, la seconda) parola di Maggie. Che non è esattamente «mamma».


La locandina statunitenseTitolo: I Simpson – Il film (The Simpsons Movie)
Regia: David Silverman
Sceneggiatura: Matt Groening, James L. Brooks, Al Jean, Mike Scully, Ian Maxtone-Graham, George Meyer, David Mirkin, Mike Reiss, Matt Selman, John Swartzwelder, John Vitti
Fotografia:
Doppiatori: Tonino Accolla, Liù Bosisio, Ilaria Stagni, Monica Ward, Francesco Prando, Omero Antonutti
Nazionalità: USA, 2007
Durata: 1h. 27′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 11 commenti a questo articolo:

  1. Edoardo scrive:

    A me è piaciuto veramente tanto,divertimento puro. Ma è anche vero che si poteva fare di meglio. Mi son divertito il triplo di più con il film di “South Park”…penso che Trey Parker e Matt Stone offrano qualcosa di più…Alberto tu che ne pensi?

  2. Alberto Cassani scrive:

    Il film di South Park non l’ho visto, ma non sono un fan della serie. Hanno effettivamente dei momenti assolutamente geniali, ma in realtà la maggior parte delle gag non mi fanno ridere. Stessa cosa che è successa con Team America, tra l’altro: alcuni rari momenti fantastici, altri terribili. E tralasciamo Orgazmo e Baseketball

  3. Edoardo scrive:

    Team America è fatto benissimo comunque nonostante il poco divertimento che offre. BASEketball è stupido,lo ammetto,ma non posso negare di aver riso istericamente in alcune scene,poi non l’hanno scritto loro ma la ditta Zucker. Orgazmo non l’ho visto,ma me l’hanno anticipato come un film eccezionale…anche se non so francamente come diavolo hanno fatto a vederlo,perchè non ne trovo la versione italiana (esiste a proposito?).
    In quanto alla serie di South Park,trovo che maturi sempre di più (cosa rara oltre tutto) di stagione in stagione. Il divertimento invece di affievolirsi aumenta,cosa che purtroppo non si può dire per le ultime stagioni de I Simpson,che son calati dall’ottava,eccellente,serie. Infatti questo film è ciò che dovevano essere quelle stagioni ripetitive che tanto mi han deluso.
    Io reputo South Park meglio de I Simpson proprio per questo,per l’inventiva sempre più geniale di Trey Parker (solo lui,perchè Stone non ha quasi mai scritto un episodio della serie),e anche per il numero ristretto che ha di sceneggiatori,al contrario de I Simpson che ne ha miliardi e che non cambia di una virgola.
    Comunque,il mondo è bello perchè vario.
    PS. Esiste la versione italiana di Orgazmo?

  4. Mickey Rourke scrive:

    Team America è forte, però lo considero quasi una presa in giro per capolavori come FULL METAL JACKET, ho altri film d’azione.

  5. Mickey Rourke scrive:

    Prova a guardare su Mymovies, Marco, trovi tutte le versioni di dvd di un film.

  6. Alberto Cassani scrive:

    Orgazmo non mi risulta esista, in versione italiana. Quando vivevo a Los Angeles ho lavorato con un paio di persone che sono state impegnate su quel set e già loro me ne parlavano male, perché in effetti è un film genialoide ma rozzo, che visto oggi è chiaramente uno stato embrionale di ciò che Parker farà in seguito.
    Team America è effettivamente straordinario come animazione dei pupazzi, però tutte le gag girano intorno al set o alla scatologia e molte sono tirate per le lunghe. Non ricordo chi lo scrisse, ma più di una volta “la risata si trasforma direttamente in uno sbadiglio”.

    I Simpson sono effettivamente ripetitivi, e lo sono diventati molto presto nonostante il nutrito staff di sceneggiatori. Io ormai non li seguo più da anni, ma non escludo che il poco mordente dipenda anche dalle necessità e dagli obblighi della Fox, che è un network, rispetto a MTV che invece è una Tv via cavo e quindi ha una censura molto meno stretta. All’inizio sembrava una serie molto più irriverente, ma poi si è un po’ stemperata. O forse, semplicemente, non è riuscita a stare al passo con i tempi. Comunque, in generale, non ho più né la voglia né la costanza di seguire le serie televisive e quindi ci vuole qualcosa di veramente forte per farmi accendere il televisore ogni settimana. South Park ha presentato delle puntate assolutamente memorabili, ma non mi interessa a sufficienza per seguirlo.

  7. Edoardo scrive:

    Ci sono passato,ma di ORGAZMO nemmeno l’ombra. Ci sono solo South Park e Team America.
    Ho visto molte recensioni italiane,nessuna delle quali diceva che il film era inedito in Italia,così l’ho cercato a lungo ma niente,neanche l’ombra. Scopro adesso che perfino negli USA il dvd del film è una rarità…uff!
    Non capisco perchè certi film non li traducono in Italia.

  8. Edoardo scrive:

    Ah,allora non vale la pena cercarlo come un dannato…quando lo tradurranno in Italia,cosa quasi da escludere,ne comprerò il dvd. Ma non perdo tempo a cercarlo se è come dici tu. Grazie comunque.

  9. Alberto Cassani scrive:

    Guarda, su DD Universe ci sono le indicazioni per trovare la versione unrated con sottotitoli in italiano, però poi non so se si riesce effettivamente a trovarlo.

  10. Edoardo scrive:

    Hey grazie mille!

  11. Riccardo scrive:

    I simpson è la mia serie animata preferita e il film è altrettanto grandioso.
    troppo spassoso Homer, aspetto stasera per vedermi la nuova puntata in prima visione.

    D’oh! :D

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre