Stai leggendo:

"Il solista" di Joe Wright

16 agosto 2010 Recensioni 0 Commenti
Il solista

Universal, 23 Luglio 2010 – Carismatico

Nathaniel Ayers ama far risuonare le note di Beethoven sotto i ponti di Los Angeles, dove la musica si fonde con i suoni della città. Steve Lopez cerca ispirazione per la sua rubrica giornalistica e la storia di Ayers gli sembra perfetta. Tra i due nasce uno speciale sodalizio…


Jamie Foxx e Robert Downey JrDopo i due drammoni sentimentali di successo quali Orgoglio e Pregiudizio e Espiazione, Joe Wright sceglie una storia più urbana fatta di senzatetto, violenze metropolitane, redazioni giornalistiche, ritmi frenetici e traffico cittadino. Jamie Foxx, dopo la magistrale interpretazione di Ray Charles, si cimenta di nuovo nel ruolo di musicista con un passato difficile e anche stavolta riesce bene nella sua performance. Nathaniel per tutta la vita non si è dedicato ad altro che la musica; la sua adolescenza l’ha trascorsa a cavalcioni del suo violoncello ed ora, ormai adulto, si ritrova ai margini delle strade di città a suonare abilmente un violino con due corde. Tanto talento completamente sacrificato per un’insanità mentale che Nathaniel si porta dietro fin da piccolo, esibirsi in pubblico è uno stress troppo forte per la sua schizofrenia, che lo porta a reazioni violente e diniego di se stesso.

Robert Downey Jr e Jamie FoxxRobert Downey Jr riveste il ruolo un po’ cinico e sfrontato del cronista del Los Angeles Times Steve Lopez, pronto a tutto pur di riempire la sua rubrica di storie curiose. Ma si innesca un meccanismo interessante tra i due: ognuno è utile all’altro, il giornalista riesce a ottenere il successo sperato e il musicista ha le sue buone occasioni di rivalsa, che però non sempre riesce a sfruttare, ma almeno le sue abili mani tornano a cimentarsi su un tanto agognato violoncello con tutte le corde dovute. Nella forte dedizione e nella travolgente passione del musicista sul suo strumento, Nathaniel ricorda il talentoso protagonista di un altro film di successo, Shine, dove un pianista afflitto da gravi turbe psichiche resuscita sia musicalmente sia personalmente grazie all’amore. Ne Il solista invece l’unica forma di amore concessa è quella verso la musica, anche se a un certo punto Nathaniel dichiara il proprio trasporto verso il suo giornalista-salvatore. Ma è solo un abbaglio, l’unico Dio da amare e in cui credere davvero resta Beethoven, vera croce e delizia della sua intera esistenza.


La locandina originaleTitolo: Il solista (The Soloist)
Regia: Joe Wright
Sceneggiatura: Susannah Grant
Fotografia: Dario Marianelli
Interpreti: Jamie Foxx, Robert Downey Jr, Catherine Keener, Tom Hollander, Lisa Gay Hamilton, Nelsan Ellis, Rachael Harris, Stephen Root, Lorraine Toussaint, Justin Martin, Kokayi Ampah, Patrick Tatten, Susane Lee, Jena Malone
Nazionalità: Regno Unito – USA – Francia, 2009
Durata: 1h. 57′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.