Stai leggendo:

"Il volo della Fenice" di John Moore

28 aprile 2005 Recensioni 0 Commenti
Il volo della fenice

20th Century Fox, 29 Aprile 2005 – Leggero

Un cargo in volo dalla Mongolia a Pechino viene sorpreso da una tempesta di sabbia e il pilota è costretto ad un atterraggio d’emergenza nel mezzo del deserto del Gobi. Senza radio, con poca acqua e poco cibo, i superstiti discutono su quale sia il modo migliore per provare a salvarsi la vita…


Dennis Quaid in una scenaUn avvincente film d’avventura con un cast di attori trascinanti ed una regia sorprendente che, nonostante la storia non sia proprio il massimo dell’originalità, riesce con diverse trovate a movimentare anche le situazioni più scontate e a far sorridere nonostante sia palese che quel che stiamo vedendo è un tantino surreale.

Remake dell’omonimo film del 1965 che era diretto da Robert Aldrich, padre del William Aldrich qui produttore e fautore di tutto il progetto, colui che quasi dieci anni fa propose il film alla comproprietaria dei diritti, la 20th Century Fox, convincendola che il tutto poteva funzionare. E così fu contattato John Moore, regista del frenetico Behind Enemy Lines, il quale accettò di buon grado per via della sua ossessione quasi patologica nei confronti degli aeroplani.

Giovanni Ribisi in una scenaNon mancano le scene d’azione mozzafiato, su tutte quella della tempesta e del rovinoso atterraggio dell’aereo tra le dune, e non mancano le scene di tensione come ad esempio la sequenza finale dell’avviamento della “Fenice”, ma non mancano neanche i messaggi di amicizia, di aggregazione tra gli uomini, quei messaggi che rendono una storia avventurosa ai limiti dell’impossibile un po’ più vicina a tutti.

Miranda Otto e Dennis QuaidNon esiste un uomo che non ha sogni, che non trovi nell’altro la forza di andare avanti, non esiste al mondo un uomo senza speranza ed uno che non sia convinto che l’unione faccia sempre la forza, comunque e dovunque. E’ questo il tema di fondo de Il volo della Fenice, un po’ una mistura di generi diversi ma che senza troppe pretese offre due ore di piacevole intrattenimento, sorretto dalla prova di ottimi attori – su tutti un Dennis Quaid in forma smagliante ed un insolito Giovanni Ribisi – da un’ottima fotografia e da un montaggio serrato e veloce ma tutto sommato gradevole.


La locandina statunitenseTitolo: Il volo della Fenice (Flight of the Phoenix)
Regia: John Moore
Sceneggiatura: Scott Frank, Edward Burns
Fotografia: Brendan Galvin, Donal Caulfield
Interpreti: Dennis Quaid, Giovanni Ribisi, Miranda Otto, Tyrese Gibson, Tony Curran, Sticky Fingaz, Jacob Vargas, Hugh Laurie, Scott Michael Campbell, Kevork Malikyan, Jared Padalecki, Paul Ditchfield, Martin Hindy, Bob Brown
Nazionalità: USA, 2004
Durata: 1h. 44′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 16 al 18 settembre

  • 1. Alla ricerca di Dory (5.565.727)
  • 2. Trafficanti (879.300)
  • 3. Io prima di te (836.117)
  • 4. L'estate addosso (757.222)
  • 5. Independence Day - Rigenerazione (649.407)
  • 6. The Beatles - Eight Days a Week (582.407)
  • 7. L'era glaciale: In rotta di collisione (485.655)
  • 8. Jason Bourne (267.705)
  • 9. Man in the Dark (239.614)
  • 10. Fuck You Prof! 2 (149.989)