Stai leggendo:

"Janis" di Amy Berg

8 ottobre 2015 Recensioni 0 Commenti
Janis

I Wonder Pictures, 8 Ottobre 2015 – Personale

Un documentario ripropone a tutti noi, oggi, la carriera artistica ma soprattutto la vita privata della famosissima cantante Janis Joplin, scomparsa nel 1970 a soli 27 anni, anno in cui morì anche Jimi Hendrix…


Janis JoplinJanis, o Little girl blue Janis, è un documentario biografico di impostazione classica, realizzato da Amy Berg, regista e documentarista già in corsa per l’Oscar nel 2006 per Deliver us from Devil. Come ogni documentario che racconta la vita di una star, si avvale di testimonianze di familiari, conoscenti – più o meno famosi – dell’epoca, spezzoni filmati e foto dei suoi concerti, articoli di giornale.
Così, vediamo parlare di lei i musicisti che l’accompagnarono durante la sua folgorante carriera, i Big Brother and the Holdong Company (gruppo preesistente nel quale lei si inserì), e molti di quelli che sostennero la sua carriera di solista. Sentiamo le parole affettuose e oneste di sua sorella e suo fratello, dalle quali apprendiamo il difficilissimo rapporto che ebbe con se stessa e il proprio corpo sgraziato e non particolarmente attraente, quelle dei suoi compagni di vita, di alcol e di droga, dei suoi produttori e discografici.

Janis Joplin si esibisce in concertoQuella che emerge alla fine della visione non è certo la vita professionale della Joplin: non si parla di Cheap Thrills e dei suoi otto mesi di primo posto nelle classifiche dei dischi venduti, e si fa solo un piccolo accenno a un unico Disco d’Oro, mentre ne vinse tre, di cui uno postumo per Pearl, il suo album incompiuto. Anche la sua presenza a Woodstock è raccontata solo dal punto di vista dello sfascio umano che rappresentò nella sua vita.

Ne esce quindi un ritratto personale, affettuoso e privato di Janis, la donna che sembrava una bambina del sud, un po’ Huckelberry Finn, un po’ Pippi Calzelunghe, bruttina ma bomba sexy grazie a un fuoco interiore infinito, che le consentiva prestazioni vocali tanto strepitose quanto assurde, e che lei non controllava, tanto da finirne, consumata, giovanissima.


La locandina di JanisTitolo: Janis (Janis – Little Girl Blue)
Regia: Amy J. Berg
Sceneggiatura: Amy J. Berg
Fotografia:
Interpreti: Janis Joplin, Chan Marshall
Nazionalità: USA, 2015
Durata: 1h. 47′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre