Stai leggendo:

"Julieta" di Pedro Almodóvar

27 maggio 2016 (17 maggio 2016) Recensioni 0 Commenti
Julieta

Warner, 26 Maggio 2016 – Melodrammatico

Sono 12 anni che Julieta non ha più notizie di sua figlia, da quando – appena maggiorenne – la ragazza scelse di escludere totalmente la madre dalla sua vita. Quando però Julieta scopre per caso di essere diventata nonna, decide di scriverle una lettera per raccontarle la sua vita dal momento in cui incontrò suo padre…


Darío Grandinetti ed Emma Suárez in JulietaPedro Almodovar abbandona le follie che hanno caratterizzato i suoi ultimi lavori e torna al melodramma che ha invece segnato le sue pellicole migliori, adattando per lo schermo tre racconti contenuti nel libro In fuga del Premio Nobel Alice Munro (Einaudi). Lo fa prestando come sempre particolare attenzione alle figure femminili, e con grande delicatezza anche nei momenti più tragici, ma per quanto il film sappia a tratti davvero emozionare, dà l’idea di essere troppo studiato a tavolino per avere la spontaneità che una storia del genere necessita.

Daniel Grao e Adriana Ugarte in JulietaSottolineato dalle onnipresenti, bellissime, musiche di Alberto Iglesias, Julieta è ovviamente sorretto dalle convinte interpretazioni di Emma Suarez e Adriana Ugarte nel ruolo della protagonista al giorno d’oggi e negli anni 80. In particolare la Suarez è molto brava nella prima parte del film ma si affida a una scelta molto di maniera nell’ultima, prima di un finale agrodolce che fa uscire lo spettatore dalla sala con una forte malinconia nel cuore.

Emma Suárez in una scena di JulietaLa regia di Almodovar è oramai ben riconoscibile, dal punto di vista visivo, ma questa volta l’eleganza formale è minata da una fotografia da fiction Tv che certo non aiuta a sentirsi partecipi della vicenda. Sentirsi però raccontare della negazione di un amore materno potrebbe essere sufficiente a molti spettatori, di entrambi i sessi, per emozionarsi più di quanto il film merita. Un film che certo non è tra i migliori del concorso di Cannes 2016, pur non meritando assolutamente di essere disprezzato.


La locandina di JulietaTitolo: Julieta (Id.)
Regia: Pedro Almodóvar
Sceneggiatura: Pedro Almodóvar
Fotografia: Jean-Claude Larrieu
Interpreti: Emma Suárez, Adriana Ugarte, Daniel Grao, Inma Cuesta, Darío Grandinetti, Michelle Jenner, Rossy de Palma, Nathalie Poza, Susi Sánchez, Agustín Almodóvar, Mariam Bachir, Jorge Pobes, Pilar Castro, Blanca Parés, Bimba Bosé
Nazionalità: Spagna, 2016
Durata: 1h. 39′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.