Stai leggendo:

Le stagioni di Louise di Jean-François Laguionie

23 dicembre 2016 Recensioni 0 Commenti
Le stagioni di Louise

I Wonder Pictures, 22 Dicembre 2016 – Malinconico

L’anziana Louise perde l’ultimo treno che le permetterebbe di lasciare il paesino di Biligen prima dell’arrivo dell’alta marea. Rimasta sola in città per tutto l’inverno, Louise comincia a esplorare la spiaggia e a ricordare la propria gioventù, fino a quando non incontra un vecchio cane randagio…


Una scena di Le stagioni di LouiseDiretto dal quasi ottantenne Jean-François Laguionie, Le stagioni di Louise è un cartone animato poetico e malinconico, realizzato con uno stile visivo interessante e capace di rinunciare ai dialoghi (ma non completamente alla parola) per tutta la prima metà. Il vagare di Louise su un lungomare deserto contrappuntato solamente dai rumori d’ambiente e dalla voce fuori campo è una boccata d’ossigeno per il cervello degli spettatori abituati a tutt’altro tipo di cinema – anche d’animazione – ma è anche uno spettacolo a suo modo spiazzante.

Una scena di Le stagioni di LouiseLe stagioni di Louise non è un film per tutti, anzi: è forse un film che non ha un pubblico vero e proprio, ma è un film che merita di essere visto e consigliato. Lo stile visivo affascinante, ma soprattutto la rarefazione degli eventi, portano lo spettatore a tante riflessioni, non solo su ciò che sta vendendo ma anche su ciò che lui stesso ha vissuto nella sua vita. Non è però un vagare mentale dovuto alla noia, ma al contrario dipende proprio dalle tante stimolazioni che Laguionie regala con così poche parole.

Una scena di Le stagioni di LouiseSe le sequenze di ricordi danno alla protagonista la giusta tridimensionalità, quelle oniriche aggiungono invece spessore all’ambientazione, facendo realmente vivere quei luoghi che per un’ora e un quarto vediamo invece inerti e abbandonati. Biligen potrà essere una cittadina fittizia, ma è molto più interessante delle metropoli reali che fanno da sfondo a tanti film, e Le stagioni di Louise è un film decisamente più interessante e ricco di tanti altri prodotti ben più blasonati.


La locandina di Le stagioni di LouiseTitolo: Le stagioni di Louise (Louise en hiver)
Regia: Jean-François Laguionie
Sceneggiatura: Jean-François Laguionie
Fotografia: Jean-François Laguionie
Doppiatori: Piera Degli Esposti, Mino Caprio, Teo Bella
Nazionalità: Francia, 2016
Durata: 1h. 15′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].