Stai leggendo:

"Memorie di una Geisha" di Rob Marshall

15 dicembre 2005 Recensioni 0 Commenti
Memorie di una Geisha

Eagle Pictures, 16 Dicembre 2005 – Melodrammatico

Quando la moglie si ammala, il marito è costretto a vendere le due figlie per dar loro un futuro. Chiyo viene presa nella casa di una geisha di Kyoto, e dopo l’incontro con un importante uomo d’affari diventa a sua volta un’apprezzata geisha. Ma la Seconda Guerra Mondiale incombe…


Zhang Ziyi, Michelle Yeoh e Gong LiTratto dal best seller di Arthur Golden pubblicato in Italia da Longanesi, Memorie di una Geisha è stato circondato fin dall’inizio dalle polemiche mosse dalla stampa giapponese e raccolte da certa stampa italiana insensatamente militante, che trovava oltraggioso il fatto che le tre geisha protagoniste del film fossero interpretate da due cinesi e una malese di origine cinese invece che da tre attrici nipponiche. In realtà, essendo il film girato in inglese, la provenienza delle attrici conta poco: così come ad esempio un australiano può essere convincente nel ruolo di un gladiatore spagnolo, non c’è motivo per cui le protagoniste di questo secondo film di Rob Marshall non possano essere adeguate.

Zhang ZiyiCerto lo script di Robin Swicord non è esente da stereotipi e banalità (basti per tutti la cattiva da cartone animato di Gong Li), e troppo spesso lo sceneggiatore di Amori & incantesimi si affida a frasi che vorrebbero essere poetiche ma che spesso risultano solo stucchevoli. Eppure, il soggetto non perde di intriganza nonostante il polpettone melodrammatico, e Marshall si dimostra un regista più elegante di quanto sembrasse in Chicago – la cui efficacia visiva era dovuta esclusivamente al lavoro di montaggio di Martin Walsh.

Zhang Ziyi e Ken WatanabeAiutato anche dalle magnifiche musiche di John Williams, Marshall ci regala una splendida sequenza con l’addestramento di Chiyo all’arte delle geisha, e nonostante qualche momento visivamente eccessivo (l’esordio da solista di Chiyo in stile Broadway) riesce ad evitare che la pellicola diventi insopportabile. Gli amanti del cinema e della cultura orientale storceranno il naso, ma questo è l’Oriente visto dagli occidentali, e coloro che cercano un melodramma sentimentale girato con eleganza difficilmente troveranno di meglio, al giorno d’oggi.


La locandina statunitenseTitolo: Memorie di una Geisha (Memoirs of a Geisha)
Regia: Rob Marshall
Sceneggiatura: Robin Swicord
Fotografia: Dion Beebee
Interpreti: Zhang Ziyi, Ken Watanabe, Michelle Yeoh, Gong Li, Kôji Yakusho, Youki Kudoh, Kaori Momoi, Tsai Chin, Cary-Hiroiuki Tagawa, Suzuka Ohgo, Zoe Weizenbaum, Thomas Ikeda, Mako, Togo Igawa, Samantha Futerman, Elizabeth Sung
Nazionalità: USA, 2005
Durata: 2h. 25′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre