Stai leggendo:

"Piccoli affari sporchi" di Stephen Frears

5 settembre 2002 Recensioni 0 Commenti
Alberto Cassani, 5 Settembre 2002: Efficace
Buena Vista, 12 Settembre 2003

Okwe è un immigrato illegale nigeriano che sbarca il lunario a Londra guidando taxi di giorno e lavorando di notte come portiere d’albergo. Divide un piccolo appartamento con Senay, una bella ragazza turca che lavora nello stesso albergo. Una sera, controllando l’impianto idraulico, Okwe fa una macabra scoperta…


Dirty Pretty Things avrebbe potuto essere un intenso dramma sociale incentrato sulle condizioni di vita degli immigrati clandestini nella Londra di oggi, invece Stephen Frears ha deciso di girare il film inseguendo le atmosfere del thriller, giostrando su toni più simili al bel Mary Reilly piuttosto che al più recente Liam. E ha confezionato un ottimo film, che crea tensione fin dall’inizio e non la lascia calare fino alla fine. La regia, volutamente dimessa, non mette mai in scena sequenze da antologia, ma proprio per questo non risulta mai invadente, lasciando ampio spazio alla costruzione dei personaggi e alla vicenda architettata da Steven Knight.

La sceneggiatura è convincente sotto tutti i punti di vista, sempre interessante e mai banale, con un paio di momenti – verso la fine del film – capaci di meritarsi gli applausi a scena aperta durante la proiezione per la stampa a Venezia 2002. Unico neo, la recitazione dei due protagonisti: Audrey Tautou è brava nell’imitare l’accento turco del suo personaggio ma è totalmente inespressiva, tanto quanto lo è lo sconosciuto Chiwetel Ejiofor. Buona, invece, la prova di un Sergi Lopez sopra le righe ma assolutamente splendido. Come tutto il film.


Titolo: Piccoli affari sporchi (Dirty Pretty Things)
Regia: Stephen Frears
Sceneggiatura: Steven Knight
Fotografia: Chris Menges
Interpreti: Audrey Tautou, Chiwetel Ejiofor, Sergi Lopez, Sophie Okonedo, Benedict Wong, Zlatko Buric, Sotigui Kouyate, Abi Gouhad, Jean-Philippe Ecoffey, Jeffrey Kissoon, Kenan Hundaverdi, Darrell D’Silva, Yusuf Altin, Naomi Simpson
Nazionalità: Regno Unito, 2002
Durata: 1h. 38′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre