Stai leggendo:

"Wild Man Blues" di Barbara Kopple

22 settembre 2003 Recensioni 0 Commenti
Francesco Puglisi, 22 Settembre 2003: Piacevole
Cecchi Gori

La New Orleans Jazz Band di Woody Allen è in tour in giro per l’Europa, e la documentarista Barbara Kopple segue da vicino i viaggi, i concerti e gli incontri di uno dei più famosi registi del mondo. Tra parenti, amici e semplici fan, in attesa di poter tornare nella sua amata New York…


Il tour europeo della New Orleans Jazz Band, questo il nome del gruppo formato da Woody Allen, seguito costantemente dalla regista Barbara Kopple, che ne gira un documentario e che mostra come le manie, le abitudini e le nevrosi di molti dei personaggi concepiti e interpretati dal regista assomiglino alla sua vita reale, dando a tratti l’impressione di osservare non un semplice documentario ma spezzoni di veri e propri film del regista (la colazione all’hotel di Milano è grandiosa). Ma a differenza della finzione cinematografica, qui i rapporti che Allen intrattiene con gli altri sono autentici e soddisfano il voyeurismo e la curiosità dello spettatore nel vedere le reazioni e i comportamenti che l’autore ha con la sua compagna Soon-Yi Previn, con la sorella Letty Aronson, con i genitori (fantastica la telefonata in albergo e la visita al loro appartamento di New York a tour concluso) e con i fan, e come sia la sua vita lontano da quella che lui ama definire semplicemente casa: New York.

Insomma, un curioso – ma nulla di più – dietro le quinte nella vita di uno dei più famosi registi viventi, con momenti di piacevole intrattenimento musicale e altri divertenti, tra i quali vale la pena di ricordare: la tappa di Bologna, dove un’orda di fan assale l’ingresso principale dell’hotel, con Allen che crede siano lì non per lui ma per Berlusconi; quella di Roma con la “presa in giro” all’imbalsamato pubblico in sala e la richiesta, puntualmente non rispettata da quel coso chiamato giornalista di Mollica, di non fare alcuna presentazione; e Venezia tra gondole, paparazzi e la visita al teatro La Fenice distrutto dal fuoco, dove la band si doveva esibire inizialmente.

In una parola: un film piacevole, anche se la Kopple ha saputo fare di meglio in passato.


Titolo: Wild Man Blues (Id.)
Regia: Barbara Kopple
Sceneggiatura:
Fotografia: Tom Hurwitz
Interpreti: Woody Allen, Soon-Yi Previn, Letty Aronson, Dan Barrett, Simon Wettenhall, John Gill, Greg Cohen, Cyntia Sayer, Eddy Davis, John Doumanian, Martin Koningsberg, Nettie Koningsberg
Nazionalità: USA, 1997
Durata: 1h. 45′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 16 al 18 settembre

  • 1. Alla ricerca di Dory (5.565.727)
  • 2. Trafficanti (879.300)
  • 3. Io prima di te (836.117)
  • 4. L'estate addosso (757.222)
  • 5. Independence Day - Rigenerazione (649.407)
  • 6. The Beatles - Eight Days a Week (582.407)
  • 7. L'era glaciale: In rotta di collisione (485.655)
  • 8. Jason Bourne (267.705)
  • 9. Man in the Dark (239.614)
  • 10. Fuck You Prof! 2 (149.989)