Stai leggendo:

A Star Is Born di Bradley Cooper

14 ottobre 2018 (2 settembre 2018) Recensioni 0 Commenti
A Star is Born

Warner, 11 Ottobre 2018 – Romantico

Una sera, un famoso cantante country-rock entra in un locale di terz’ordine e resta affascinato dall’esibizione canora di una giovane cameriera. Colpito dal talento della ragazza, decide di aiutarla a entrare nel mondo della musica, fino a quando un produttore non le fa incidere un album…


Per il suo esordio alla regia, in cui è anche interprete, Bradley Cooper ha scelto di realizzare il nuovo adattamento di un classico del cinema hollywoodiano, È nata una stella, diretto da William Wellman nel 1937 e del quale sono stati girati poi due remake di successo, uno da George Cukor nel 1954 con Judy Garland e un altro da Frank Pierson nel 1976 con Barbara Streisand.

Questa nuova versione di A Star Is Born è un mélo romantico, che scivola nel drammatico soprattutto nella seconda parte, e racconta una storia che appassiona soprattutto grazie a due protagonisti in parte e ben affiatati, e a una splendida colonna sonora.

La passione che Cooper ha messo in questo A Star Is Born è evidente, si tratta di un progetto che ha cullato per 3 anni e che è infine riuscito realizzare con al fianco una cantante di notevole talento come Lady Gaga, che qui rivela anche buone doti attoriali. La vediamo spogliata del look a volte eccessivo cui ha abituato il suo pubblico, in una versione acqua e sapone in cui a emergere è soltanto la sua voce straordinaria.

Difficile, poi, restare insensibili al fascino del personaggio di Cooper, un artista tormentato dall’alcol e da dilemmi interiori ma anche un uomo appassionato e innamorato, che sa aiutare l’amata a realizzare un sogno che lei aveva già relegato in un cassetto. Perché come dice lui stesso, «tanta gente ha talento, la differenza la fai se hai qualcosa da dire». L’interpretazione dell’attore statunitense è una delle migliori della sua carriera, intensa e vibrante fin dalla prima scena, quando rivela anche notevoli abilità canore.

Anche dal punto di vista registico Cooper dà prova di conoscere il mestiere, girando con mano sicura ed esperta, e naturalmente uno dei punti di forza del film è la colonna sonora. 19 canzoni interpretate dai due protagonisti, tra le quali emerge “Shallow”, in cui Lady Gaga regala un’interpretazione da brividi che le farà probabilmente ottenere più di un riconoscimento.


La locandinaTitolo: A Star Is Born (Id.)
Regia: Bradley Cooper
Sceneggiatura: Eric Roth, Bradley Cooper, Will Fetters
Fotografia: Matthew Libatique
Interpreti: Lady Gaga, Bradley Cooper, Sam Elliott, Dave Chappelle, Anthony Ramos, Bonnie Somerville, Andrew Dice Clay, Michael Harney, D.J. “Shangela”‘ Pierce, Willam Belli, Rebecca Field, Rafi Gavron, Jacob Taylor
Nazionalità: USA, 2018
Durata: 2h. 15′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].