Stai leggendo:

"Be Loved" di James Toback

12 ottobre 2007 Recensioni 0 Commenti
Be Loved

Trasmesso in Tv – Pretenzioso

Vera ha poco più di vent’anni e ancora non ha deciso cosa fare della propria vita. Ma sa quanto le piace il sesso, e per lei non ha importanza se il partner è un amico o uno sconosciuto, un uomo o una donna. Quando però un nobile italiano le offre 100.000 dollari per una giornata con lei, viene il momento di porsi delle domande…


Una scena di Be Loved«La mia missione su questa Terra è farti capire chi sei veramente. Tu sei una persona estremamente sensuale, e lo sai: hai un grande potere erotico. La cosa più facile, e la più egoistica, sarebbe di convincerti a limitarti ad un solo uomo, anche se quest’uomo dovessi essere io. Questo ti soffocherebbe, e sarebbe una cosa ignobile da parte mia. Io voglio guidarti lungo la via di Ovidio e Saffo, di D.H. Lawrence e Edna St. Vincent Millay, per non parlare di tutta la rivoluzione hip hop. Ormai sei pronta per esplorare la tua capacità di accogliere più uomini, e ad un certo punto sarai pronta ad accogliere anche le donne. E ti piacerà».

Neve Campbell e Frederick Weller in Be LovedChe il sesso regoli la vita di alcune persone è cosa nota. Che ciò che per alcuni è perversione per altri è normalità è stato detto in più occasioni, e non solo al cinema. Che anche le persone più sessualmente libere si pongano dei limiti, non c’era certo bisogno di questo quasi remake di Proposta indecente per scoprirlo. Che poi la filosofia di vita che il film propone sia contestabile, ha molta meno importanza rispetto al fatto che il modo in cui lo fa sia irritante, e la morale che esce alla fine – che qualcuno potrà anche sposare – è quantomai ridicola per come viene esposta.

Dominic Chianese e Neve Campbell in Be LovedWhen Will I Be Loved, stilisticamente, è il tipico film indipendente di un regista newyorchese, fatto di personaggi ai lati opposti dell’universo – economico e culturale – e da attori che esagerano ogni parola ed ogni gesto, lasciati in balia di una macchina da presa che li segue senza sosta e guidati da una regia senza controllo ma con molti modelli da imitare e tanta voglia di farsi notare.

Neve Campbell in Be LovedE’ curioso come in alcuni momenti i dialoghi riescano ad essere davvero validi – come nel primo incontro tra Vera e il Conte – mentre nella maggior parte delle occasioni siano del tutto insopportabili, come lo è l’invadente uso delle musiche. Solamente molto di rado, poi, Neve Campbell riesce a donare al suo personaggio un briciolo di quel fascino che lei ha sempre avuto, che pure a Vera sarebbe servito. E alla fine, questo filmetto lo si ricorda solo per la prima scena di nudo della sua carriera.


La locandina statunitense di Be LovedTitolo: Be Loved (When Will I Be Loved)
Regia: James Toback
Sceneggiatura: James Toback
Fotografia: Larry McConkey
Interpreti: Neve Campbell, Frederick Weller, Dominic Chianese, Ashley Shelton, James Toback, Alex Feldman, Brandon Sommers, Oliver “Power” Grant, Mike Tyson, James Parris, Cara Hamill, Christina Rotholz, Bridget Lee Hall, Lori Singer
Nazionalità: USA, 2003
Durata: 1h. 22′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.