Stai leggendo:

"La banda della Bmx" di Brian Trenchard-Smith

25 giugno 2011 Recensioni 6 Commenti
Bmx Bandits

Disponibile in home-video – Scarso

Due ragazzi vorrebbero costruire una pista per BMX. Contemporaneamente, una banda di rapinatori di banche prepara il grande colpo, ma i due ragazzi e una loro amica mettono per caso le mani sulle radio che ai rapinatori servono per intercettare le trasmissioni della polizia…


Nicole Kidman, James Lugton e Angelo D'Angelo in una scena di La banda della BMXCostruito unicamente attorno alla moda delle BMX che all’inizio degli anni 80 spopolavano in tutto il mondo, questo di Trenchard-Smith è un filmetto commerciale diretto in maniera scolastica e pieno di patetiche scenette comiche e dialoghi terrificanti. Il regista e il montatore, evidentemente consci del basso livello del materiale a disposizione, aggiungono effetti sonori di estrazione fantascientifica per rendere più spettacolari le corse in bici e usano la musica per caricare l’effetto comico di alcune sequenze. Fallendo in entrambi i tentativi. Non solo come commedia il film non è per nulla divertente, ma anche dal punto di vista drammatico non riesce mai a creare tensione. Non si teme mai per la sorte dei tre giovani protagonisti, e la colpa è per la maggior parte dei cattivi – troppo stupidi per far paura o anche solo intimidire – e della confezione, troppo piatta per emozionare.

James Lugton, Nicole Kidman e Angelo D'Angelo in La banda della BMXCerto al giorno d’oggi vedere l’allora 16enne Nicole Kidman fare acrobazie a bordo di una BMX non è la cosa più credibile del mondo, e questo toglie sicuramente qualcosa alle già piatte sequenze acrobatiche. In particolare l’inseguimento lungo un quarto d’ora che avviene a tre quarti della proiezione non riesce a colpire come dovrebbe nonostante sia in pratica la summa del film, la scena che dimostra in pieno quali fossero le intenzioni degli autori. Autori che non avevano le capacità per rendere interessante una pellicola vuota e banale, ma che a tratti sembrano essersi impegnati per renderla ancor più sciatta.


La locandina di La banda della BMXTitolo: La banda della Bmx (BMX Bandits)
Regia: Brian Trenchard-Smith
Sceneggiatura: Patrick Edgeworth
Fotografia: John Seale
Interpreti: David Argue, John Ley, Nicole Kidman, Angelo D’Angelo, James Lugton, Bryan Marshall, Brian Sloman, Peter Browne, Bill Brady, Linda Newton, Bob Hicks, Guy Norris, Chris Hession, Norman Hodges, Tracey Wallace
Nazionalità: Australia, 1983
Durata: 1h. 27′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 6 commenti a questo articolo:

  1. Mirko scrive:

    Ahahaahhaah Albe, ma ce l’hai con la Kidman? XD Stai tirando fuori certi scheletri dal suo armadio davvero assurdi!!! :D

  2. Alberto Cassani scrive:

    Be’, questo è quello di Martino li ho visti apposta perché c’era lei. Ero curioso.. Però adesso basta, solo questi due. Magari mi metto a cercare gli scheletri di qualche altro grande nome di Hollywood, credo non siano difficili da trovare…

  3. Mirko scrive:

    Ahahahahaaha dai dai, stupiscici! XD No, neanche io credo sia troppo difficile trovare dei film imbarazzanti per grandi divi! :D Se pensi a come ha cominciato Stallone…

  4. Alberto Cassani scrive:

    Così sarebbe troppo facile…

  5. Sebastiano scrive:

    Tempo fa mi sono visto “Una vacanza fuori di testa” per vedere le “origini” di Jim Carrey. Orribile! Credo abbia ispirato diversi registi italiani…

  6. Alberto Cassani scrive:

    Eh, ma in generale con gli attori comici è più facile beccare la porcheria, perché il numero di filmacci di genere comico è impressionante. Io ho visto alcuni dei primi film di Marion Cotillard, tra cui uno di fanta-poilitica di Alexandre Aja, e c’è poco da dire al di là del fatto che lei veniva scelta più per mostrare il corpo che per recitare.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre