Stai leggendo:

"Burke & Hare - Ladri di cadaveri" di John Landis

25 febbraio 2011 Recensioni 1 Commento
Pietro Salvatori, 29 Ottobre 2010: Sfizioso
Archibald, 25 Febbraio 2011

Burke e Hare sono due poveracci nella Edimburgo degli anni Venti dell’Ottocento. Una serie di circostanze fortuite li porta a rimediare cadaveri per un professore di medicina della locale università, al quale poco importa della maniera con cui i due si procurano la materia prima…


Se si fa eccezione per un paio di documentari e per lavoro per la televisione – comprese due puntate della celebre serie Masters of horror – era dal 1998 che non si aveva il piacere di vedere John Landis dietro la macchina da presa. Delitto imperfetto si intitolava, il suo ultimo lungometraggio, distribuito nelle sale dodici anni fa, un’era geologica per i tempi sincopati del mondo dello spettacolo. Dovevamo aspettare l’edizione 2010 del Festival di Roma per vederlo tornare a cimentarsi con il cinema genere. Burke & Hare è il nuovo film di un regista autore di film che hanno fatto la storia recente del grande schermo, come Animal House e The Blues Brothers. Ma Landis è stato anche un maestro della televisione. Vi ricordate lo storico video di Thriller di Michael Jackson?

Burke & Hare coniuga sincreticamente le due grandi passioni del maestro di Chicago, l’horror e la commedia brillante. Dal primo mutua il gusto per lo splatter, dalla seconda i registri narrativi, i tempi comici, le battute al fulmicotone. Una commedia degli equivoci, con un cast anglosassone bene assortito (spicca Andy Serkis, il Gollum del Signore degli Anelli), che scivola via placida e allegra con qualche acuto degno di nota. A popolare lo schermo, ma sempre senza esagerare, cadaveri dissezionati, moncherini trovati per caso all’angolo della strada, omicidi rocamboleschi.

Un film che scivola via piacevole, ben raccontato e cesellato con cura nel suo essere un’ingenua prova autoriale. Ma una buona fotografia, una recitazione ben curata, e l’attenta regia di Landis, sono sufficienti a sostanziarlo anche più di quel che non servirebbe per farne una piacevole commedia. Un divertissement, nulla di serio insomma, ma quel che basta per farsi qualche risata d’autore.


Titolo: Burke & Hare – Ladri di cadaveri (Burke & Hare)
Regia: John Landis
Sceneggiatura: Piers Ashworth, Nick Moorcroft
Fotografia: John Mathieson
Interpreti: Simon Pegg, Andy Serkis, Isla Fisher, Tom Wilkinson, Jessica Hynes, Bill Bailey, Tim Curry, Christopher Lee, Georgia King, Hugh Bonneville, Jenny Agutter, Stephen Merchant, David Schofield, Pollyanna McIntosh
Nazionalità: Regno Unito, 2010
Durata: 1h. 31′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente c'è 1 commento a questo articolo:

  1. Marco scrive:

    D’accordo con quello scritto per i primi 20 minuti, poi a parer mio scade di livello e diventa ripetititvo.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.