Stai leggendo:

"Evil Toons" di Fred Olen Ray

18 ottobre 2007 Recensioni 0 Commenti
Evil Toons

Disponibile in home-video – Povero

La casa dell’Inferno, in un quartiere in cui di recente ci sono stati diversi omicidi. Quattro studentesse devono ripulirla in modo da poterla rimettere in vendita, ma quando le quattro ragazze aprono uno strano libro che hanno trovato in cantina, in casa si materializza uno strano essere pronto a mangiarsele vive…


David Carradine in Evil Toons«Quella che state per vedere è una storia accaduta realmente. Nulla vi è stato aggiunto. I personaggi sono gli stessi che hanno vissuto questa grande avventura». Ce lo garantisce Fred Olen Ray, uno dei re del cinema di Serie B degli anni Settanta e Ottanta, il quale mette infatti insieme un film povero di mezzi come di idee, che si fa lustro della presenza nel cast di David Carradine ma che in realtà è in mano a quattro playmate ovviamente ben disposte a mostrare le proprie grazie.

Madison Stone in una scena di Evil ToonsLa casa dell’Inferno, in un quartiere in cui di recente ci sono stati diversi omicidi. A quattro studentesse vengono promessi 100 dollari a testa per ripulirla completamente in modo da poterla rimettere in vendita dopo che gli ultimi proprietari sono scomparsi senza lasciare traccia appena un mese dopo essercisi trasferiti. E quando le quattro ragazze – stupidotte come in ogni film horror di serie B che si rispetti – aprono uno strano libro che hanno trovato in cantina, in casa si materializza uno strano essere pronto a mangiarsele vive. Non prima, però, di essersi divertito un po’…

Suzanne Ager e Stacey Nix in Evil ToonsPassano meno di 20 minuti prima che Madison Stone si produca nella prima scena di nudo del film, uno strip-tease che Fred Olen Ray sdrammatizza bene con l’inserimento di effetti sonori da cartone animato. E questa leggerezza torna poi anche in molti dialoghi, che peraltro prendono spesso in giro le classiche situazioni da film horror, quattro anni prima di Scream. L’incapacità di spaventare gli spettatori sembra ben nota agli autori, che decidono quindi di giocare sulle corde dell’ironia e – come detto – del sesso, anche per nascondere la regia quantomeno approssimativa, probabilmente fatta di molti primi ciak.

Dick Miller in Evil ToonsLa creatura disegnata da Chas Balum è animata attraverso l’uso di un classica doppia esposizione, e fa sorridere vedere questo “diavolo di un cartone” che si comporta davanti a una donna nuda come il Lupo Cattivo di Tex Avery. Ma la Cappuccetto Rosso dell’autore texano aveva da sola più sex appeal delle quattro attricette qui presenti, sulle cui capacità recitative è peraltro meglio sorvolare… E se è del simpatico Dick Miller la scena più gustosa del film – in cui guarda in Tv una sua vecchia pellicola e poi rifiuta di fare sesso con la bellissima moglie – non sembra proprio esserci nessun’altra ragione tranne le tette al vento per guardare questo filmetto.


La fascetta della VHS inglese di Evil ToonsTitolo: Evil Toons – Diavolo di un cartone (Evil Toons)
Regia: Fred Olen Ray
Sceneggiatura: Sherman Scott (alias Fred Olen Ray)
Fotografia: Gary Graver
Interpreti: Monique Gabrielle, Suzanne Ager, Madison Stone, Stacey Nix, David Carradine, Dick Miller, Arte Johnson, Don Dowe, Michelle Bauer
Nazionalità: USA, 1992
Durata: 1h. 30′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 16 al 18 settembre

  • 1. Alla ricerca di Dory (5.565.727)
  • 2. Trafficanti (879.300)
  • 3. Io prima di te (836.117)
  • 4. L'estate addosso (757.222)
  • 5. Independence Day - Rigenerazione (649.407)
  • 6. The Beatles - Eight Days a Week (582.407)
  • 7. L'era glaciale: In rotta di collisione (485.655)
  • 8. Jason Bourne (267.705)
  • 9. Man in the Dark (239.614)
  • 10. Fuck You Prof! 2 (149.989)