Stai leggendo:

"Ieri oggi domani" di Vittorio De Sica

20 settembre 2014 Recensioni 0 Commenti
Ieri oggi domani

Interfilm, 19 Dicembre 1963 – Italiano

Tre episodi e tre donne: Adelina a Napoli è una venditrice abusiva di sigarette che per non andare in carcere ricorre alle gravidanze; Anna a Milano è ricca e annoiata, inizia quindi una relazione con un uomo di una classe sociale inferiore; Mara a Roma è una prostituta d’alto bordo che fa innamorare un seminarista…


Marcello Mastroianni e Sophia Loren nell'episodio di Ieri oggi domani MaraIl primo episodio, scritto da Eduardo De Filippo, è tratto da una storia vera. La Loren sembra essere nata per il ruolo della popolana napoletana, mentre Mastroianni fa più fatica a reggere la parte, tanto che il suo ruolo è ridotto al minimo necessario. Viene invece dato ampio spazio alla Loren, che sfodera le sue qualità di attrice comica e drammatica.
Nel secondo episodio le difficoltà sono invertite: Mastroianni è perfettamente a suo agio, mentre la Loren nei panni della ricca snob milanese non riesce a essere del tutto in parte. L’episodio è anche il più debole dei tre: scritto da Zavattini e Billa Zanuso a partire da una novella di Alberto Moravia, ha il fiato corto e già dall’introduzione si capisce dove andrà a parare. Solo la perizia tecnica di De Sica, con le lunghe riprese e gli arditi movimenti di macchina (a inquadrare prima lateralmente e poi frontalmente, senza stacchi, i protagonisti seduti nell’automobile) lo tengono a galla.
Marcello Mastroianni e Sophia Loren in una scena dell'episodio di Ieri oggi domani AdelinaI primi due episodi, pur se girati con una maestria tecnica (fotografia di Rotunno e musiche di Trovajoli) sconosciuta al cinema italiano contemporaneo, probabilmente non avrebbero consegnato il film alla storia. E’ il terzo episodio, scritto da Zavattini, che rende indimenticabile Ieri oggi domani. I personaggi sono scoppiettanti, la storia ampia e i due protagonisti perfettamente in parte. Zavattini riesce a distillare l’Italia in quattro personaggi mettendoci dentro tutti i difetti più evidenti (e internazionali): la religione pervasiva, il sesso, il perbenismo, le raccomandazioni. De Sica gira in modo esemplare e l’accoppiata Loren-Mastroianni fa scintille. Culmine dell’episodio e del film è il famosissimo spogliarello della Loren con Mastroianni che ulula, che da solo vale la visione.

Marcello Mastroianni e Sophia Loren nell'episodio di Ieri oggi domani AnnaAl di là dell’Oscar vinto come miglior film in lingua straniera (il terzo per De Sica), dell’immensa popolarità di Mastroianni e della Loren (che a sua volta aveva già vinto un Oscar come migliore attrice) il film oggi è ancora attualissimo per le sue tematiche e fa risaltare quanto nel frattempo il cinema italiano sia cambiato, in peggio. La macchina da presa di De Sica è sempre in movimento, spesso con lunghe carrellate che seguono i personaggi in pianisequenza memorabili; è un film modernissimo nella concezione e nella realizzazione, capace di parlare lo stesso linguaggio di Hollywood pur essendo profondamente italiano.


La locandina di Ieri oggi domaniTitolo: Ieri oggi domani
Regia: Vittorio De Sica
Sceneggiatura: Eduardo De Filippo, Cesare Zavattini, Billa Billa
Fotografia: Giuseppe Rotunno
Interpreti: Sophia Loren, Marcello Matroianni, Aldo Giuffré, Agostino Salvietti, Lino Mattera, Carlo Croccolo, Armando Trovajoli, Tina Pica, Giovanni Ridolfi, Gennaro Di Gregorio
Nazionalità: Italia – Francia, 1963
Durata: 1h. 55′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre