Stai leggendo:

"Il superstite" di Paul Wright

5 marzo 2014 Recensioni 0 Commenti
Il superstite

Nomad Film, 6 Marzo 2014 – Asincrono

Il giovane Aaron è l’unico sopravvissuto di uno strano incidente di pesca che costa la vita a 5 uomini, tra cui suo fratello. Gli abitanti del remoto villaggio scozzese dove vive lo incolpano della tragedia, facendo di lui un emarginato tra la sua stessa gente. Rifiutandosi di dare per morto il fratello, Aaron esce in mare aperto per ritrovarlo…


George MacKay in Il superstiteIl pluripremiato regista di cortometraggi Paul Wright esordisce nel lungo con una produzione minuscola ma ricca di idee, che magari irriterà certi intellettualoidi facili alle distrazioni ma che si rivela coraggiosa e interessante. Presentato alla Settimana della Critica di Cannes 2013, Il superstite è un film ossessivo ma registicamente lucido: l’autore scozzese ci guida pian piano nella psiche del protagonista e nell’animo di chi lo circonda, disegnando un quadro allucinato e deprimente.

Kate Dickie e George MacKay in Il superstiteGrazie anche all’intensità del giovane George MacKay il pubblico non fatica a provare empatia per il personaggio, nonostante le sue azioni ci appaiano folli quanto la sua versione dell’incidente. Mostrandoci brevi filmati che ritraggono Aaron nelle settimane precedenti, Wright inquadra bene il forte legame che univa i due fratelli come anche le ragioni dell’avversione che gli altri ragazzi del villaggio avevano già prima per Aaron. Lentamente, un flashback dopo l’altro, veniamo accompagnati nella psicologia del protagonista, comprendiamo quanto realmente sia sconvolta e capiamo appieno l’ineluttabilità della conclusione cui questa storia arriverà. O no?


La locandina de Il superstiteTitolo: Il superstite (For Those in Peril)
Regia: Paul Wright
Sceneggiatura: Paul Wright
Fotografia: Benjamin Kracun
Interpreti: George MacKay, Kate Dickie, Nicholas Burley, Michael Smiley, Brian McCardie, Jordan Young, Conor McCarron, James Cunningham, Gavin Park, Sharon MacKenzie, Lewis Howden, Dylan Bruce, Margo Lownie, Ross Laird, Andrew Marley
Nazionalità: Regno Unito, 2013
Durata: 1h. 33′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre