Stai leggendo:

"Immaturi" di Paolo Genovese

21 gennaio 2011 Recensioni 9 Commenti
Francesco Manca, 13 Gennaio 2011: Onesto
Medusa, 21 Gennaio 2011

Alcuni vecchi compagni di liceo ricevono la spiacevole notizia che il loro esame di maturità sostenuto vent’anni prima è stato annullato. Sarà l’occasione per ritrovarsi dopo tanto tempo e riallacciare il rapporto di amicizia che c’era durante l’adolescenza…


Avete presente i due Notte prima degli esami? Ecco, provate a immaginare cosa sarebbe potuto succedere se i protagonisti dei film di Fausto Brizzi, una volta laureati e con un lavoro stabile e ben pagato, avessero scoperto che il loro esame di maturità non era valido e sarebbero dunque stati costretti a risostenerlo. Ce lo racconta Paolo Genovese, fresco dell’enorme successo ottenuto con La banda dei Babbi Natale e già pronto a tornare nelle sale con la sua opera n. 5 (la seconda diretta senza l’ausilio di Luca Miniero). Il riferimento a Notte prima degli esami non è casuale né azzardato, ma pienamente conforme a quelli che sono i contenuti del film. Si parla, infatti – oltre che di esami di maturità – di amore, amicizia, fiducia e incertezza sul proprio futuro, nonostante tutti i personaggi abbiano ormai raggiunto la soglia dei quarant’anni e non siano più degli adolescenti.

Gli spunti davvero azzeccati si possono contare sulle dita di una mano e all’originalità la pellicola preferisce gli stereotipi, senza proporre nulla di particolarmente innovativo o che, quantomeno, si faccia ricordare al termine della visione. Genovese opta per una regia e un ritmo abbastanza contenuti, procedendo cautamente sulla base di una sceneggiatura – da lui stesso firmata – che avrebbe tutte le potenzialità di colpire laddove vorrebbe ma che, purtroppo, non trova mai il coraggio di osare.

Potremmo tranquillamente definirlo un film corale, dato che la storia prende in esame le vicende di ben sette personaggi, discretamente interpretati da attori non eccezionali ma che svolgono il proprio lavoro in modo dignitoso fin dove gli viene concesso. Il più efficace, o meglio curioso, di tutti è senza dubbio Ricky Memphis, che inforca un paio di occhiali da vista e abbandona la ruvida immagine di poliziotto da fiction televisiva che è solitamente abituato a mostrare.

Insomma, un prodotto consueto, senza infamia né lode, da prendere come un puro divertissement, senza aspettarsi nulla di strabiliante o che faccia brillare gli occhi, ma solo una commedia semplice e garbata da gustarsi, magari, con tutta la famiglia.


Titolo: Immaturi
Regia: Paolo Genovese
Sceneggiatura: Paolo Genovese
Fotografia: Fabrizio Lucci
Interpreti: Ambra Angiolini, Luca Bizzarri, Barbora Bobulova, Raoul Bova, Anita Caprioli, Paolo Kessisoglu, Ricky Memphis, Luisa Ranieri, Maurizio Mattioli, Giovanna Ralli, Alessandro Tiberi, Michele La Ginestra, Nadir Caselli
Nazionalità: Italia, 2010
Durata: 1h. 48′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 9 commenti a questo articolo:

  1. francesca scrive:

    Bellissimo. Veramente ben fatto questo film. Dicertente, emozionate, nostalgico……veramente per tutti i gusti!!! Molto belli i dialoghi, la musica e l’intreccio di storie. Strepitoso Menphis. Ve lo consiglio veramente.

  2. Anonimo scrive:

    Molto, molto carino! Non eccezionale, ma proprio un bel filmetto!

  3. Marco scrive:

    D’accordo con la recensione.

  4. Marci scrive:

    una recensione su “il viaggio” ?

  5. Alberto Cassani scrive:

    Temo che nessuno di noi l’abbia ancora visto.

  6. Andrea scrive:

    Film carino con interpreti in palla. L’unica pecca, peraltro trascurabile, è che qualche volta i ragazzi (nel film sono dichiarati della classe 1972) ricordano film, fatti o musiche per gente nata qualche anno prima.
    Perché dico così? Sono del ’72 anch’io!! :-)

  7. Marco scrive:

    Il seguito è peggiore persino di questo a parer mio.

  8. Marco scrive:

    Avete visionato l’ultimo film di Genovese “Una Famiglia Perfetta”?

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre