Stai leggendo:

Kubo e la spada magica di Travis Knight

3 novembre 2016 Recensioni 1 Commento
Kubo e la spada magica

Universal, 3 Novembre 2016 – Particolare

Il giovane Kubo vive in una grotta in cima a una scogliera, nascondendosi dal suo malvagio nonno e guadagnandosi il pane facendo il cantastorie. Quando però il nonno lo rintraccia e uccide sua madre, a Kubo non resta che fuggire in cerca di un antico manufatto con cui sconfiggere il nonno…


Una scena di Kubo e la spada magicaTra i cartoni animati arrivati sui nostri schermi negli ultimi anni, Kubo e la spada magica è sicuramente uno dei più particolari. E anche uno dei più riusciti. A partire dalla convincente ambientazione in un fittizio Giappone fantasy, il film infila una lunga striscia di ottime idee bene sfruttate e sa incantare grazie a una magistrale animazione a passo uno che si unisce agli sfondi creati al computer.

Una scena di Kubo e la spada magicaL’idea degli origami animati magicamente è molto interessante, e oltre a inserire con grazia la magia nella storia permette anche di creare un modo originale per raccontare la storia che fa da prefazione a quella del giovane Kubo. Durante il viaggio (perché ovviamente anche Kubo e la spada magica segue la struttura indicata da Christopher Vogler nel Viaggio dell’eroe) il rapporto che si viene a creare tra i personaggi è ben riuscito ed efficace nella funzione narrativa che svolge, ma è anche il finale che colpisce: un finale sottile ma dall’impatto notevole, per nulla banale in questo tipo di produzioni – e nemmeno in quelle più classiche, a dir la verità.

Una scena di Kubo e la spada magicaPurtroppo la maggior parte delle gag comiche si rivelano piatte e alcuni passaggi della sceneggiatura eccessivamente prevedibili, ma Kubo e la spada magica è sufficientemente solido da non accusare troppo il colpo. Peraltro il film è sorretto anche da una bella colonna sonora e da un gran lavoro del cast originale, che sfrutta attori come Charlize Theron, Matthew McConaughey e Ralph Fiennes. Forse non sarà un film veramente memorabile, ma di certo è uno di quei cartoni che meritano più di una visione.


La locandina di Kubo e la spada magicaTitolo: Kubo e la spada magica (Kubo & the Two Strings)
Regia: Travis Knight
Sceneggiatura: Marc Haimes, Chris Butler
Fotografia: Frank Passingham
Doppiatori originali: Art Parkinson, Charlize Theron, Matthew McConaughey, Ralph Fiennes, George Takei, Rooney Mara, Brenda Vaccaro, Cary-Hiroyuki Tagawa, Meyrick Murphy, Minae Noji, Alpha Takahashi, Laura Miro, Ken Takemoto, Aaron Aoki, Luke Donaldson, Michael Sun Lee
Nazionalità: USA, 2016
Durata: 1h. 41′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente c'è 1 commento a questo articolo:

  1. Fauno ha detto:

    Capisco che il titolo “Kubo e la spada magica” sembri più figo di “Kubo e le due corde” però, dannazione, il titolo originale è stato scelto per dare senso al messaggio che la storia vuole trasmettere!

    Perché avvengono questi scempi?

Scrivi un commento








Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].