Stai leggendo:

"La dea del '67" di Clara Law

18 settembre 2000 Recensioni 0 Commenti
Alberto Cassani, 18 Settembre 2000: Evocativo
Fandango, 16 Febbraio 2001

Un giapponese va in Australia per comprare una Citröen DS del 1967 in condizioni perfette. Quando arriva a destinazione, però, scopre che il proprietario è stato ucciso e l’auto è passata di mano. Una ragazza cieca si offre di accompagnarlo dal nuovo proprietario, così i due iniziano uno strano viaggio nel deserto australiano…


Nel palmares della Mostra del Cinema di Venezia 2000, a fianco di un personaggio malato di AIDS, un film sulla mafia e uno sulla discriminazione sessuale in Iran, non poteva mancare un premio a un’attrice che interpreta una ragazza cieca. Il personaggio di Rose Byrne è al centro di un film sicuramente valido ma forse non del tutto convincente, e concluso da un finale davvero brutto. I difetti del film derivano soprattutto dalla decisione di alternare la storia dei due personaggi con quella della Citröen DS (la “Goddess” del titolo), nel tentativo di esaltarne l’alone mitico e giustificare quindi il lunghissimo viaggio che il giapponese ha intrapreso.

E’ Dion Beebe il responsabile della parte migliore del film: la fotografia. Beebe ha alternato stili fotografici diversi a seconda dell’epoca in cui la scena è ambientata, rendendo così convincenti tutti i flashback riguardanti l’esemplare di DS che il giapponese vorrebbe acquistare. Per il resto, bellissima soprattutto la scena del ballo tra i due protagonisti, merito anche delle note di “Walk, don’t run” dei Ventures.


Titolo: La dea del ’67 (The Goddess of 1967)
Regia: Clara Law
Sceneggiatura: Clara Law, Eddie L.C. Fong
Fotografia: Dion Beebe
Interpreti: Rose Byrne, Rikiya Kurokawa, Nicholas Hope, Elise McCredie, Tim Richards, Bree Beadman, Satya Gumbert, Tina Bursill, Dominic Condon, Tim McGarry, John Boxer, Harry Lawrence, Masao Ishiguro, Stephanie Daniel
Nazionalità: Australia, 2000
Durata: 1h. 58′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre