Stai leggendo:

"La teoria del volo" di Paul Greengrass

28 maggio 2013 Recensioni 1 Commento
Raffaello De Masi, 13 Maggio 2013: Potente
18 Giugno 1999

Una ragazza affetta da un morbo degenerativo che desidera avere un rapporto con un uomo, un sognatore disilluso che insegue un sogno privato del volo umano. Il destino li affianca e mostra come la domanda “Chi siamo e dove andiamo?” non abbia risposta e, insieme, ne abbia infinite…


Kenneth Branagh ed Helena Bonham CarterCos’è la teoria del volo umano? Apparentemente un sogno, eppure molto più vicino a noi di quanto non si possa immaginare. Questo il messaggio che questo film lascia allo spettatore, alla fine di un racconto apparentemente semplice ma che rivela, ad ogni scena, un messaggio leggibile in diverse ottiche. Attraverso la metafora del volo, affidato a un improbabile aereo che nella realtà non avrebbe mai la possibilità neppure di muoversi ma che, solo perché lo si vuole a tutti i costi, riesce a sollevarsi da terra per qualche metro – compenso dovuto al desiderio dell’uomo di superare se stesso – i protagonisti dimostrano come, ognuno per la sua parte, l’essenza stessa di un desiderio sia già la soluzione e la ricompensa a una aspirazione apparentemente impossibile da realizzare. E proprio per questo il film va letto in diversi livelli, dal più semplice, seguendo le vicende dei due protagonisti, fino al messaggio, ben più profondo e articolato, secondo cui nulla è impossibile, se veramente lo si persegue.

Kenneth Branagh ed Helena Bonham CarterDifficile dire, tra i due protagonisti, chi sia quello che sta, effettivamente, per “morire”, l’uno fisicamente, l’altro nelle sue speranze. Eppure l’insieme di queste due aspirazioni apparentemente impossibili da soddisfare si completano a vicenda; ma solo la direzione magistrale di un regista come Greengrass e lo spessore dei due protagonisti, impegnati a superarsi a vicenda in una raffinata gara di eleganza e stile, può rendere credibile e coinvolgente una storia talmente sottile da rendere credibili le risposte che ognuno di noi cerca affannosamente durante tutta la propria esistenza. Dimenticando che, queste risposte, basta cercarle in noi stessi, nelle cose che desideriamo e che ci sfiorano ogni giorno.


La locandinaTitolo: La teoria del volo (The Theory of Flight)
Regia: Paul Greengrass
Sceneggiatura: Richard Hawkins
Fotografia: Ivan Strasburg
Interpreti: Helena Bonham Carter, Kenneth Branagh, Gemma Jones, Holly Aird, Ray Stevenson, Daryl Beeton, Robert Blythe, Olivia Copner, Sarah Copner, Aneirin Hughes, Jill James, Ruth Jones, Sue Jones-Davies, Frances Lima, Sian Naiomi
Nazionalità: Regno Unito, 1998
Durata: 1h. 41′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente c'è 1 commento a questo articolo:

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.