Stai leggendo:

"Liz & Dick" di Lloyd Kramer

8 ottobre 2013 Recensioni 0 Commenti
Liz & Dick

Film-TV – Riduttivo

Sul set del kolossal “Cleopatra” Richard Burton si innamora della superstar Elizabeth Taylor. Da quell’incontro nascerà una delle storie d’amore più travagliate e famose della Hollywood dei vecchi tempi, storia che culminerà in due matrimoni, seguiti da altrettanti divorzi…


Grant Bowler e Lindsay LohanLa vita di Elizabeth “Liz” Taylor fu esagerata e debordante. Sposata otto volte, vinse due Oscar, lavorò tantissimo: girò circa 70 film per il cinema e altri per la TV, fu ricchissima: possedette un diamante talmente grande che venne chiamato con il suo nome e fu la più fulgida stella del cinema hollywoodiano degli anni Sessanta. Liz & Dick si concentra sulla storia d’amore con Richard Burton, senz’ombra di dubbio la sua storia d’amore più importante, la più famosa, chiacchierata, fotografata. Fu una storia di passione, travagliata ed esagerata. Materiale per farne un film ce n’era in abbondanza.

Lindsay Lohan e Grant BowlerLloyd Kramer decide di rimanere sottotono: comprime una storia debordante in meno di 90 minuti e riduce due superstar a due persone normali che, per un qualche motivo apparentemente misterioso non riescono a vivere una storia normale. La narrazione asettica di Kramer è troppo patinata anche per la televisione: sembra che la storia tra la Taylor e Burton fosse più un rapporto d’affari che una storia di sesso, passioni, epici litigi, riconciliazioni e follie. Kramer è troppo mentale mentre chiaramente la Taylor rispondeva più al cuore. Kramer tenta di rendere privata e intima una relazione che fu pubblica – più o meno necessariamente – dall’inizio alla fine. La narrazione è inoltre spezzata da diversi momenti in cui i due protagonisti si parlano, a un tavolino, forse su una specie di set teatrale, vestiti di nero, e si raccontano le loro emozioni. Una narrazione già anestetizzata ne risulta ancora più rallentata.

Lindsay Lohan e Grant BowlerLindsay Lohan non ha certo le capacità di Liz Taylor, ma in qualche modo probabilmente la rispecchia con la sua vita esagerata, “paparazzata” e fuori dagli schemi. Si rivela quindi una buona protagonista, ben supportata dalla regia, dal trucco e dagli altri componenti del cast. Buona anche la prova di Grant Bowler, anche se forse un po’ troppo sottotono.

Un film non riuscito ma che può essere visto come un interessante documento sulla vita della coppia Taylor/Burton e, indirettamente, sulla Hollywood degli anni Sessanta.


La locandina originaleTitolo: Liz & Dick (Id.)
Regia: Lloyd Kramer
Sceneggiatura: Christopher Monger
Fotografia: Paula Huidobro
Interpreti: Lindsay Lohan, Grant Bowler, Theresa Russell, David Hunt, Bruce Nozick, Tanya Franks, Charles Shaughnessy, David Eigenberg, Andy Hirsch, Creed Bratton, Taylor Ann Thompson, Henry Hereford, Trevor Thompson, Brian Howe, Eyal Podell
Nazionalità: USA, 2012
Durata: 1h. 29′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre