Stai leggendo:

"Love & Basketball" di Gina Prince-Bythewood

11 maggio 2009 Recensioni 2 Commenti
Love & Basketball

Inedito in Italia – Interessante

La giovane Monica sogna di poter diventare una giocatrice professionista di pallacanestro. Suo vicino di casa, il coetaneo Quincy è destinato a un luminoso futuro nel basket universitario. Ben presto Monica si innamora di lui, ma tra amore e basket il loro è un rapporto difficile…


Omar Epps e Sanaa Lathan in Love & BasketballProdotto da Spike Lee e scritto dalla regista, sceneggiatrice allora esordiente dietro la macchina da presa, Love & Basketball è diviso in quattro quarti come una partita di basket. La differenza tra i diversi momenti non è solo temporale, ma anche di tono: man mano che i personaggi crescono e il loro rapporto si sviluppa la pellicola si adegua alla situazione. Sarebbe stato bello se anche lo stile registico si fosse adattato al momento, ma probabilmente questa non è una cosa che si può chiedere ad una regista come Gina Prince-Bythewood. Era però una cosa che ci si doveva aspettare da un musicista esperto come Terence Blanchard, la cui colonna sonora gira invece sempre allo stesso ritmo.

 Sanaa Lathan in una scena di Love & BasketballLa Prince-Bythewood scrive dei bellissimi dialoghi tra i suoi due protagonisti e disegna benissimo il loro rapporto adolescenziale, ma costruisce dei personaggi secondari piatti e stereotipati. La sua regia, poi, non riesce a rendere appassionanti le sequenze di gioco né interessanti quelle di vita quotidiana, abusando di ralenti e gestendo male la musica. La pessima fotografia di Reynaldo Villalobos non le viene in aiuto, non riuscendo mai a rendere credibili gli esterni ricostruiti in studio.

Sanaa Lathan e Omar Epps in Love & BasketballLa convincente alchimia che si crea tra i due protagonisti sullo schermo è probabilmente aiutata dal fatto che Omar Epps e la Lathan in quel momento vivevano realmente una storia d’amore, ma Saana Lathan ha fascino e grinta ben oltre le necessità del personaggio, e a 29 anni risulta credibilissima nei panni di una ragazza di diec’anni più giovane. Davvero un peccato che non sia riuscita ad avere un carriera degna di lei.


La locandina di Love & BasketballTitolo: Love & Basketball
Regia: Gina Prince-Bythewood
Sceneggiatura: Gina Prince-Bythewood
Fotografia: Reynaldo Villalobos
Interpreti: Sanaa Lathan, Omar Epps, Alfre Woodard, Dennis Haysbert, Debbi Morgan, Harry J. Lennix, Kyla Pratt, Glenndon Chatman, Christine Dunford, Erika Ringor, Regina Hall, Gabrielle Union, Tyra Banks
Nazionalità: USA, 2000
Durata: 2h. 04′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 2 commenti a questo articolo:

  1. Fabrizio scrive:

    Alberto, restando in tema di basket, potresti recensire “Rebound”, il film su Earl Manigault di Eriq La Salle con Don Cheadle. Non l’ho mai visto e mi chiedo come sia…

  2. Alberto Cassani scrive:

    Secondo me non è niente di eccezionale. E’ interessante per la storia che racconta ma girato male, non solo sul campo da basket.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.