Stai leggendo:

“Marock” di Laïla Marrakchi

11 ottobre 2010 0 Commenti
Alberto Cassani, 9 Ottobre 2010: Leggero
Inedito in Italia

Casablanca, 1997. E’ l’anno dell’esame di maturità per la bella Rita, appartenente ad un’agiata famiglia mussulmana. Una sera incontra per caso il coetaneo Youri, e tra i due è amore a prima vista. Rita deve però nascondere la cosa a genitori e fratello, perché Youri è ebreo…


Storie di ordinaria gioventù più o meno bruciata, in questo primo lungometraggio della Marrakchi. Ambientando la vicenda nella sua città natale, la regista ha il pregio di non mostrarci una Casablanca da cartolina, ma da questo punto di vista è l’unica scelta azzeccata. Nonostante la consulenza artistica e tecnica di Alexandre Aja, che sarebbe volato a Hollywood di lì a pochi mesi, la regia è infatti banale e priva di guizzi.

La sceneggiatura non è certo meglio,  perché vorrebbe affrontare temi importanti della vita adolescenziale nella più grande città del Marocco, ma lo fa con troppa leggerezza e coraggio quasi nullo, arrivando anche ad un finale pretenzioso e mal gestito. In più, le belle canzoni di repertorio sono spesso usate in maniera didascalica, cosa che certo non depone a favore della fiducia che la regista aveva nel proprio pubblico o nelle proprie capacità narrative.

Il risultato è un film a tratti divertente e moderatamente interessante, ma per nulla intenso e pregnante come invece avrebbe voluto essere.  In Marocco pare la pensino diversamente, viste le polemiche e i tentativi di censura che il film ha scatenato prima della sua uscita, per via soprattutto della storia d’amore interreligiosa. Alla fine, però, l’unica cosa davvero meritevole di attenzione è l’allora esordiente Morjana Alaoui, che dimostrava già un talento che a tutt’oggi il cinema francese non ha ancora imparato a sfruttare degnamente.


Titolo: Marock
Regia: Laïla Marrakchi
Sceneggiatura: Laïla Marrakchi
Fotografia: Maxime Alexandre
Interpreti: Morjana Alaoui, Matthieu Boujenah, Assaad Bouab, Fatym Layachi, Razika Simozrag, Rachid Benaissain, Khalid Maadour, Jérôme Azogui, Jordan Bendavid, Omar Benjelloun, Mikael Souda, Abdejalil Zian
Nazionalità: Marocco – Francia, 2005
Durata: 1h. 45′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 18 al 20 aprile

Siti utili