Stai leggendo:

"Megamind" di Tom McGrath

6 gennaio 2012 Recensioni 2 Commenti
Megamind

Universal, 17 Dicembre 2010 – Rock

Megamind è un genio del male. Fin da bambino ha cercato di sconfiggere Metro Man, il difensore dela città. Ma quando finalmente ci riesce si ritrova triste e solo, non avendo più nessuno da combattere. Decide così di crearsi un eroe contro cui combattere, ma qualcosa va storto…


MegamindAlla Dreamworks il ribaltamento buono/cattivo era già riuscito ai tempi di Shrek, e con questo Megamind fa ancora una volta centro. I punti in comune con Shrek sono parecchi; l’utilizzo della colonna sonora e l’animale parlante (in questo caso un pesce) come migliore amico sono i più evidenti, ma questo non è che la riprova che la stessa storia di base si può rappresentare in mille modi diversi, tutti validi, purché le caratteristiche dei personaggi siano originali e le motivazioni che li muovono siano valide.

Megamind e Roxanne RitchieSupportato da una grafica davvero eccezionale, da dialoghi molto ben scritti, da un paio di colpi di scena ben costruiti e da alcune trovate davvero gustose (su tutte l’entrata in scena sulla base di “Welcome to the jungle”) Megamind mantiene un ritmo rapidissimo per tutta la sua durata, riscendo a concedersi persino alcuni momenti di riflessione sul Bene e sul Male prima dell’immancabile gran finale. Inoltre, forse per la prima volta in un cartone animato digitale, le espressioni dei personaggi sono davvero realistiche e l’uso – a volte insistito – del primo piano permette di apprezzare appieno il lavoro fatto dai grafici nella costruzione dei personaggi.


La locandina di MegamindTitolo: Megamind (Id.)
Regia: Tom McGrath
Sceneggiatura: Alan J. Schoolcraft, Brent Simons
Fotografia:
Interpreti: Roberto Pedicini, Adriano Giannini, Stella Musy, Stefano Crescentini, Nanni Baldini, Vittorio Guerrieri, Oliviero Dinelli, Antonio Palumbo
Nazionalità: USA, 2010
Durata: 1h. 35′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 2 commenti a questo articolo:

  1. Marco scrive:

    Concordo. Gran film!

  2. Matteo scrive:

    Vero, questo film è davvero un gioiellino: non gli avrei dato un soldo bucato prima di guardarlo, e invece mi ha appassionato moltissimo.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre