Stai leggendo:

"Nave Fantasma" di Steve Beck

9 novembre 2008 Recensioni 1 Commento
Nave fantasma

Warner, 24 Aprile 2003 – Deludente

Nel 1962 il transatlantico italiano Antonia Graza scomparve improvvisamente nelle acque del Labrador. Quarant’anni dopo, un ragazzo appassionato di navigazione avvista per puro caso la gigantesca nave nelle acque internazionali del Mare di Bering…


Una scena di Nave fantasmaDopo aver diretto gli effetti speciali di film come Caccia a Ottobre Rosso, The Abyss e Indiana Jones e l’ultima crociata, Steve Beck è ormai ritenuto uno dei più bravi Visual Effect Art Director in circolazione. Sfugge il perché uno bravo nel suo lavoro come lui decida improvvisamente di svendere il suo talento in filmetti di bassa lega pur di passare alla regia. Lo si era già visto al suo esordio in I 13 spettri, film assolutamente pregevole sotto il punto di vista degli effetti speciali ma a dir poco ridicolo per quel che riguardava la sceneggiatura. Lo stesso accade in questo Nave Fantasma, la cui sceneggiatura piena di lacune e di assurdità non può non rovinare per l’ennesima volta quello che avrebbe potuto essere certamente un film gradevole.

Desmond Harrington e Gabriel Byrne con Karl Urban sullo sfondo in Nave fantasmaNon ci voleva poi molto a renderlo discreto, in effetti: magari qualche fantasma in più e un po’ più cattivo, un finale che avesse un senso invece di questa risibile scemenza e una spiegazione più plausibile allo sterminio iniziale. Se e quando Beck si deciderà finalmente ad avvalersi della collaborazione di uno sceneggiatore capace, allora forse potremo un giorno godere appieno del suo lavoro.

Isaiah Washingotn e Julianna Margulies in Nave fantasmaBuono solo sulla carta il cast, capitanato da un decadente Gabriel Byrne e da una promettente Julianna Margulies nei panni della sorella brutta di Lara Croft. Ottimi invece – come del resto in I 13 spettri – i primi minuti del film, che offrono un saggio dell’incredibile talento sprecato di Beck. Dalla Dark Castle di Robert Zemeckis e Joel Silver ci si aspettava francamente più che questo triste filmetto di serie B.


La locandina di Nave fantasmaTitolo: Nave Fantasma – Ghost Ship (Ghost Ship)
Regia: Steve Beck
Sceneggiatura: Mark Hanlon, John Pogue
Fotografia: Mark Hanlon, John Pogue
Interpreti: Gabriel Byrne, Julianna Margulies, Ron Eldard, Desmond Harrington, Isaiah Washington, Alex Dimitriades, Karl Urban, Emily Browning, Francesca Rettondini, Boris Brkic, Bob Ruggiero, Iain Gardiner, Adam Bieshaar, Cameron Watts, Jamie Giddens
Nazionalità: USA – Australia, 2002
Durata: 1h. 31′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente c'è 1 commento a questo articolo:

  1. Marco scrive:

    All’epoca della sua uscita al cinema mi piacque molto (ero anche dodicenne), a rivederlo tutt’oggi posso dare anche ragione al recensore sulla mediocre qualità della sceneggiatura ed un finale tutt’altro che sensazionale, però mi rimane un pò di nostalgia a rimembrare gli anni addietro quando lo vedevo in VHS (ancora in possesso) e quindi ci passo sopra.
    Apprezzabili gli effetti speciali e una prima parte migliore della seconda con buone scene gore. Bella però anche la scena finale “ghost-titanic”.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.