Stai leggendo:

"Nonhosonno" di Dario Argento

8 gennaio 2001 Recensioni 0 Commenti
Nonhosonno

Medusa, 5 Gennaio 2001 – Prevedibile

“I delitti del nano” furono compiuti a Torino nel 1983. Piuttosto che farsi catturare, l’omicida aveva preferito suicidarsi. 17 anni dopo, qualcuno sta ricalcando il modus operandi del nano. L’ormai anziano poliziotto che si era occupato del caso e l’allora giovane figlio di una delle vittime si mettono in cerca della verità…


Stefano Dionisi, Rossella Falk e Max von Sidow in NonhosonnoLanciato da una notevole campagna stampa, Nonhosonno è il presunto ritorno di Dario Argento al giallo puro, molti anni dopo L’uccello dalle piume di cristallo, Il Gatto a nove code, 4 Mosche di velluto grigio e Profondo Rosso. In realtà la trama gialla è quanto di più prevedibile si possa pensare, e per di più viene raccontata attraverso un insieme di dialoghi che sembrano scritti da un ragazzino di 13 anni. Il film risulta addirittura irritante per via dell’assoluta mancanza di colpi di scena, senza contare che i vari indizi che vengono seminati qua e là non vengono certo presentati in modo da poter passare inosservati…

Argento, da giovane, è stato uno straordinario regista dal punto di vista tecnico, uno dei migliori d’Italia. Questa volta, però, anche la sua regia sembra appannata. Con l’esclusione di alcune inquadrature durante la scena del treno, all’inizio, non si ricordano sequenze davvero ben riuscite. L’omicidio della madre del protagonista, che dal punto di vista visivo avrebbe potuto essere straordinaria, ci viene mostrata molto brevemente, a spezzoni e nel corso di fugaci flashback. Al contrario, non ci vengono risparmiati denti fracassati, fori di proiettile, dita tranciate e quant’altro. Roba che poteva impressionare una ventina d’anni fa ma che, vista oggi, non è certo peggio di un reportage del telegiornale. E poi “giallo” non vuol dire dettagli sanguinolenti e basta: vuol dire solida trama e molto mistero. L’esatto contrario di Nonhosonno.


Titolo: Nonhosonno
Regia: Dario Argento
Sceneggiatura: Dario Argento, Franco Ferrini
Fotografia: Ronnie Taylor
Interpreti: Max von Sidow, Stefano Dionisi, Chiara Caselli, Rossella Falk, Gabriele Lavia, Barbara Lerici, Conchita Puglisi, Paolo Maria Scalandro, Roberto Zibetti, Massimo Sarchielli, Barbara Mautino, Elena Marchesini
Nazionalità: Italia, 2000
Durata: 1h. 57′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 16 al 18 settembre

  • 1. Alla ricerca di Dory (5.565.727)
  • 2. Trafficanti (879.300)
  • 3. Io prima di te (836.117)
  • 4. L'estate addosso (757.222)
  • 5. Independence Day - Rigenerazione (649.407)
  • 6. The Beatles - Eight Days a Week (582.407)
  • 7. L'era glaciale: In rotta di collisione (485.655)
  • 8. Jason Bourne (267.705)
  • 9. Man in the Dark (239.614)
  • 10. Fuck You Prof! 2 (149.989)