Stai leggendo:

"Ogni lasciato è perso" di Piero Chiambretti

29 gennaio 2001 Recensioni 0 Commenti
Paola Cavallini, 29 Gennaio 2001: Mediocre
Columbia, 19 Gennaio 2001

Piero, star della televisione, viene scaricato dalla fidanzata proprio quando le chiede di sposarlo, e la sua vita perfetta va in pezzi. I suoi giorni iniziano ad essere contraddistinti da insonnia, uscite forzate con gli amici, incontri con nuove donne, consigli tanto affettuosi quanto inutili da parte di tutti quelli che lo circondano…


L’idea di fondo di Ogni lasciato è perso sarebbe interessante, in fondo si parla di un’esperienza che tutti quanti abbiamo vissuto (e che il regista confessa totalmente autobiografica), peccato che Chiambretti non riesca a trarne un film originale, limitandosi spesso a riproporre cliché già utilizzati da film migliori del suo. Il gruppo di amici sembra tratto da Amici miei, l’arredamento ha un che di almodovariano, le donne che lo accusano di maschilismo e l’amica del cuore sembrano uscire da una pellicola di Francesco Nuti, molti dei personaggi sono in fondo solo delle macchiette da sketch e lo stesso protagonista è un po’ troppo alleniano.

Il film risulta interessante solo quando emerge la famosa vena sarcastica, cattiva, di Chiambretti: l’incontro con le sue fan, la scena del Cristo di Maratea, le riunioni con il suo capo (interpretato da Carlo Freccero, direttore di RAI 2), il personaggio di Felice Andreasi, la satira di programmi come Stranamore o C’è posta per te. In sintesi si può dire che Ogni lasciato è perso è un film abbastanza piacevole, che strappa certamente qualche risata, ma che conferma la difficoltà del cinema italiano a produrre, tranne in pochi casi, pellicole originali e vivaci.


Titolo: Ogni lasciato è perso
Regia: Piero Chiambretti
Sceneggiatura: Piero Chiambretti, Leo Benvenuti, Piero De Bernardi, Diego Amodio
Fotografia: Massimo Pau
Interpreti: Piero Chiambretti, Vanessa Asbert, Antonio Catania, Gretha Cavazzoni, Felice Andreasi, Carlo Freccero, Carlo Croccolo, Edoardo Raspelli, Annalisa Bugliani
Nazionalità: Italia, 2001
Durata: 1h. 35′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.