Stai leggendo:

"Ong-Bak - Nato per combattere" di Prachya Pinkaew

22 luglio 2004 Recensioni 0 Commenti
Alberto Cassani, 22 Luglio 2004: Esaltante
01 Distribution, 6 Agosto 2004

Ting è un giovane orfano cresciuto da un monaco buddista in un piccolo villaggio delle campagne thailandesi. Tutto cambia quando qualcuno ruba la testa della statua del Buddha di Ong-Bak, da più di 200 anni protettrice del villaggio. Toccherà a Ting andare a Bangkok a menar le mani per riportare la testa al villaggio…


Doppiato come un film di Bruce Lee di trent’anni fa, arriva anche da noi quello che dovrebbe essere il manifesto della nuova generazione di arti marziali cinematografiche. E non si può dire che l’esordiente Tony Jaa non ci sappia fare: il suo Muay Thai sullo schermo risulta estremamente affascinante, con ginocchiate e colpi dati col gomito, ed è certamente una ventata di novita nel cinema d’arti marziali. Ciò che veramente stupisce di lui è però l’atletismo: i suoi salti e le sue capriole le abbiamo viste fare da molti, sul grande schermo, ma praticamente nessuno è in grado di farle senza l’aiuto di cavi, computer o altri trucchi cinematografici.

Le coreografie – curate dall’ex stella dell’action-cinema thailandese Phanna Rithikrai – non sono particolarmente fantasiose, ma la pretestuosita della trama non aiuta certo a creare qualcosa di originale in questo senso. Il difetto più grave di questo Ong-Bak, comunque, è che il regista non ha ancora ben capito cosa sia il cinema, e così la pellicola si ritrova infarcita di ralenti e replay, montaggi raffazzonati e scene confuse. La confezione tecnica è in sostanza decisamente mediocre, ma Tony Jaa è uno spettacolo che gli amanti del genere non devono perdere.


Titolo: Ong-Bak – Nato per combattere (Ong-Bak)
Regia: Prachya Pinkaew
Sceneggiatura: Suphachai Sithiamphan
Fotografia: Natawut Kittikun
Interpreti: Tony Jaa, Petchthai Wongkamlao, Pumwaree Yodkamol, Rungrawee Borrijindakul, Chetwut Wacharakun, Wannakit Siriput, Sukhaaw Phongwilal, Suchao Pongwilai, David Ismalone, Erik Markus Schueltz, Chattapong Pantanaunkul
Nazionalità: Thailandia, 2003
Durata: 1h. 45′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.