Stai leggendo:

"Original Sin" di Michael Cristofer

6 gennaio 2002 Recensioni 0 Commenti
Mariela Bernardini, 6 Gennaio 2002: Inconsistente
Medusa, 16 Novembre 2001

Cuba, fine ‘800. Il ricco piantatore di caffè Luis Antonio Vargas sposa la statunitense Julia Russell, da lui conosciuta solo via lettera. Al suo arrivo nell’isola, però, la bella e inquietante Julia non sembra essere affatto come la Julia che scriveva a Luis…


Tratto dallo stesso romanzo che stava alla base di La mia droga si chiama Julie di François Trufffaut con Jean-Paul Belmondo e Catherine Deneuve, Original Sin è un thriller non particolarmente affascinate. Se la Jolie e Banderas sono convincenti e molto adatti ai ruoli che interpretano (specialmente lei, con quel suo sguardo magnetico e seducente), ciò che non convince affatto è la sceneggiatura di Michael Cristofer (già sceneggiatore di Le streghe di Eastwick), Jay Cantor e Amanda Silver (Relic).

L’idea era di fare di Original Sin un film accattivante ed altamente passionale, ma alla fine risulta pieno di cose già viste, si passa dal thriller (sdoppiamenti di personalità e delitti inclusi) al dramma, dalla storia d’amore al film ad alta tensione erotica (con scene di sesso tra i due protagonisti di cui si è molto parlato). Ma l’estrema facilità con cui si passa da un registro all’altro pian piano annulla quel minimo di fascino che c’è nella storia. Se la prima metà del film è infatti caratterizzata da un’atmosfera molto seducente, basata sulla misteriosa personalità di Julia e sulla passione che travolge i due, in seguito il racconto del degenerare della loro relazione risulta squallido e privo di fascino.

Suggestive le scene in cui il regista Michael Cristofer (che aveva già diretto la Jolie in Gia) sfrutta l’ambientazione esotica di Cuba, ma per il resto la regia risulta solamente discreta. E’ buona, invece, la cupa fotografia di Rodrigo Prieto, che mette in risalto l’atmosfera inquietante che avvolge la storia.

Abiti stupendi della Jolie, buona la ricreazione dell’ambiente cubano, anche se in alcuni casi la scenografia risulta troppo artificiale. Insignificante il resto del cast, cosa che rende ancor più insipido il risultato finale. Non bastano due divi del calibro di Angelina Jolie e Antonio Banderas a riscaldare l’atmosfera di un film che doveva essere caliente ma che alla fine si rivela fin troppo freddo.


Titolo: Original Sin (Id.)
Regia: Michael Cristofer
Sceneggiatura: Michael Cristofer, Jay Cantor, Amanda Silver
Fotografia: Rodrigo Prieto
Interpreti: Antonio Banderas, Angelina Jolie, Thomas Jane, Jack Thompson, Joan Pringle, Gregory Itzin, Allison Mackie, James Haven, Cordelia Richards, Pedro Armendariz Jr, Harry Porter, Mario Ivan Martinez, Fernando Torre Laphame
Nazionalità: USA, 2001
Durata: 1h. 56′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.