Stai leggendo:

"The Interpreter" di Sydney Pollack

2 novembre 2005 Recensioni 0 Commenti
Fabrizio Formenti, 2 Novembre 2005: Misurato
Eagle Pictures, 28 Ottobre 2005

Una traduttrice che lavora presso le Nazioni Unite di New Yorksi trova ad ascoltare quella che sembra la preparazione dell’omicidio di un Capo di Stato africano. Racconta l’accaduto ad un agente dei servizi segreti, ma questi si dimostra diffidente nei suoi confronti…


Se c’è una cosa che balza subito all’occhio trascorsi pochi minuti dall’inizio proiezione, e che dunque vale la pena di porre subito in risalto, è che The Interpreter non appartiene certamente a quella categoria di thriller a tema politico in cui proprio la politica è destinata, presto o tardi, a rivelarsi come un pretesto dissimulatore pronto a lasciar spazio a facili sviluppi scenici che esulano da quella che, inizialmente, era stata posta come una base tematica ben più impegnata. Le intenzioni di un regista di lungo corso e oltretutto avvezzo a questa tipologia di film (I tre giorni del condor) come Sydney Pollack erano ben altre e l’autore si è guardato bene dal tradirle strada facendo, concedendo davvero poco all’intrattenimento puro e semplice ed evitando di puntare su dei plot-twist studiati a tavolino per sorprendere ad arte lo spettatore, al solo scopo di tenerne viva l’adrenalina il più possibile: non sarebbe stato quello il contesto giusto per agire in tal modo.
Il risultato è una pellicola che, seppur caratterizzata da un filo conduttore ben preciso, convince solo a fasi alterne, un’opera che non possiede la “spinta” necessaria per scalfire davvero lo spettatore e che risulta piuttosto macchinosa e “sovrabbondante” nei vari incastri della trama (d’altronde, almeno quattro sceneggiatori hanno maneggiato e rimaneggiato lo script), ma che comunque sa rivelarsi – almeno a tratti – interessante per come prova a riflettere sul tema della giustizia e della comprensione reciproca sia a livello di plot principale, sia attraverso la sottotrama che coinvolge l’interagire dei due personaggi protagonisti.

The Interpreter è caratterizzato da una prima parte piuttosto cadenzata, utilizzata per scandire a chiare lettere l’argomento di fondo, e da una seconda frazione leggermente più movimentata, in cui proprio il rapporto generatosi fra Silvia e Tobin arriva ad assumere una valenza sempre più evidente, e che nella sua connotazione emotiva rimane fortemente ancorato non solo agli eventi che hanno portato le due persone a contatto ma ancor più alle rispettive vicissitudini private. A prendere il sopravvento all’interno di questo rapporto è sempre e comunque la capacità quasi spontanea che i due hanno di comprendersi e in un certo qual modo di confortarsi vicendevolmente, senza mai – fortunatamente – trasformare il tutto in una relazione pseudo-amorosa che sarebbe sicuramente apparsa fuori luogo nel contesto generale della vicenda.

Le considerazioni sviluppate sin qui ci portano, in conclusione, da un lato a riconoscere a questo The Interpreter propositi elevati ed uno spessore tematico sicuramente superiore alla media, e dall’altro a rilevare il fatto che, nel suo essere pur sempre un thriller, il film ha il difetto esiziale di non decollare mai realmente e di risultare in tal senso tutto sommato prevedibile e poco incisivo nel suo epilogo, rivelandosi così come un prodotto ambizioso e tecnicamente ben realizzato che tuttavia sfiora soltanto il bersaglio.


Titolo: The Interpreter (Id.)
Regia: Sydney Pollack
Sceneggiatura: Charles Randolph, Scott Frank, Steven Zaillan
Fotografia: Darius Khondji
Interpreti: Nicole Kidman, Sean Penn, Catherine Keener, Jesper Christensen, Yavan Attal, Earl Cameron, George Harris, Clyde Kusatsu, Michael Wright, Eric Keenleyside, Hugo Speer, Maz Jobrani, Yusuf Gatewood, Curtiss Cook, Byron Utley
Nazionalità: USA, 2005
Durata: 2h. 10′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre