Stai leggendo:

"Tutto o niente" di Mike Leigh

17 giugno 2002 Recensioni 0 Commenti
Alberto Cassani, 17 Giugno 2002: Deprimente
Lucky Red, 9 Maggio 2003

Phil è un tassista di Londra, la sua compagna è cassiera di un supermercato, la figlia fa le pulizie in una casa di riposo mentre il figlio non fa nulla se non fare a botte, mangiare e guardare la Tv. E’ difficile arrivare a fine mese, ma un minimo di solidarietà è sufficiente per tirare avanti, anche in questo brutto periodo…


Certo non il film da vedere per tirarsi su il morale in un momento di depressione, All or Nothing è probabilmente uno dei film più tristi degli ultimi anni. Non c’è nessuno dei nove personaggi principali che non si possa definire un mezzo fallito, nessuno cui la vita abbia regalato qualcosa. Eppure, in questa tragedia greca che è il loro mondo, quando la tragedia vera arriva riesce a colpire in pieno lo spettatore, a commuoverlo nonostante giochi un po’ troppo sulle coincidenze.

Bravi tutti gli attori, in particolare il protagonista Timothy Spall. Bravo il regista-sceneggiatore Mike Leigh, che dopo il bizzarro Topsy-Turvy torna alle atmosfere e alle ambientazioni cui è più abituato. Il film non gira esattamente a mille all’ora, ma il ritratto delle tre famiglie è sentito ed efficace, vario e non banale. Non proprio un film che riconcilia con la vita, ma che è tutto sommato capace di non frustrare l’innata speranza che c’è in tutti noi, per quanta sfiga possiamo aver avuto nella vita.

Il finale è un po’ troppo prolungato, tanto da infastidire, e la mancanza di un vero e proprio momento di sfogo per tutte le tensioni che si creano nello spettatore durante le oltre due ore di proiezione potrebbe inficiarne l’efficacia. Eppure, o forse proprio per questo, questo film nella mente dello spettatore ci resta a lungo. Nella mente e nel cuore.


Titolo: Tutto o niente (All or Nothing)
Regia: Mike Leigh
Sceneggiatura: Mike Leigh
Fotografia: Dick Pope
Interpreti: Timothy Spall, Lesley Manville, Alison Garland, James Corden, Helen Coker, Ruth Sheen, Marion Bailey, Paul Jesson, Sam Kelly, Sally Hawkins, Kathryn Hunter, Sally Hawkins, Daniel Mays, Ben Crompton, Robert Wilfort
Nazionalità: Regno Unito, 2002
Durata: 2h. 07′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre