Stai leggendo:

"Una notte da leoni" di Todd Phillips

15 giugno 2009 Recensioni 4 Commenti
Una notte da leoni

Warner, 19 Giugno 2009 – Gradevole

Quattro amici vanno a Las Vegas per festeggiare l’addio al celibato di uno di loro. Dopo una notte di eccessi e goliardie, gli altri tre si svegliano con una grossa sbornia da smaltire e scoprono che il promesso sposo è scomparso. Nessuno di loro ricorda nulla…


Ed Helms, Zack Galifianakis e Bradley Cooper in Una notte da leoniDopo aver diretto pellicole quali Road Trip, Old School e la versione cinematografica di Starsky & Hutch, il regista Todd Phillips torna nuovamente dietro la macchina da presa con una commedia dai toni brillanti e scanzonati, le cui rocambolesche vicende si sviluppano sullo sfondo degli immensi e patinati casinò della celebre “città della peccato”. Una notte da leoni, traduzione – o meglio: storpiatura – italiana di The Hangover, fa parte di quella categoria di commedie, capeggiata da Animal House di John Landis, i cui ingredienti principali sono le bottiglie di superalcolici, gli stupefacenti, le sbornie, i rigurgiti e varie specie di animali la cui provenienza non viene mai del tutto esplicata.
Ed Helms ed Heather Graham in Una notte da leoniNel film di Landis, ad esempio, c’era di mezzo un cavallo, qui invece abbiamo a che fare con un’innocua gallina ed una bellissima quanto feroce tigre. L’umorismo messo in scena da questa commedia non si può certo definire raffinato o arguto, ma nonostante ciò, il divertimento non manca affatto. E’ volgare? Quanto basta, ma c’è di buono che, almeno in questo caso, la volgarità non è gratuita ma fa da sfondo ad una storia che, se fosse stata orfana di questa volgarità (assolutamente non eccessiva) sarebbe sicuramente passata per (finto) perbenista e, come abbiamo modo di vedere, non lo è affatto…

Zach Galifianakis, Ed Helms, Justin Bartha e Bradley Cooper in Una notte da leoniLa scelta del cast è senza dubbio azzeccata: il quartetto Bradley Cooper – Zach Galifianakis – Ed Helmes – Justin Bartha se la cava alla grande, regalando al pubblico un’ingente e sana dose di risate. A fare da spalla ai quattro giovanotti c’è anche la splendida e sempre in forma Heather Graham, più l’indimenticabile Mike Tyson (sì, proprio lui…) nel piccolo ruolo del proprietario della tigre.

Vedendo The Hangover la sensazione è quella di vedere finalmente qualcosa di diverso dalle solite mega-produzioni stracolme di effetti speciali che ormai soffocano il cinema d’oltreoceano, e anche se non ci troviamo di fronte ad una commedia di qualità eccelsa, si esce dalla sala con il sorriso sulle labbra, e di questi tempi un sorriso può fare di tutto tranne che nuocere.

Restate per i titoli di coda e divertitevi a cogliere le citazioni di due grandi film di qualche anno fa!


La locandina di Una notte da leoniTitolo: Una notte da leoni (The Hangover)
Regia: Todd Phillips
Sceneggiatura: Jon Lucas, Scott Moore
Fotografia: Lawrence Sher
Interpreti: Bradley Cooper, Ed Helms, Zach Galifianakis, Justin Bartha, Heather Graham, Sasha Barrese, Jeffrey Tambor, Ken Jeong, Rachael Harris, Mike Tyson, Mike Epps, Jernard Burks, Rob Riggle, Cleo King, Bryan Callen, Matt Walsh, Michael Li
Nazionalità: USA, 2009
Durata: 1h. 40′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 4 commenti a questo articolo:

  1. Fauno scrive:

    Per la prima volta dopo un sacco di tempo sono uscito dal cinema contento di aver speso 7.80 euro!

    Davvero un gran bel film!

    Penso che il punto di forza del film sia che non voglia lanciare nessun messaggio infarcito di plastici moralismi di cui sono solite molte pellicole americane, bensì ci racconta una storia, o meglio un episodio vissuto da quattro amici e lo fa ottenendo secondo me, un ottimo risultato!

  2. Marco scrive:

    Giustissimo, mi trovi molto d’accordo!
    Divertentissimo e irriverente film.
    Risate assicurate, bravo il regista ad aver scoperto dei nuovi volti della commedia americana.
    Consigliatissimo. Geniale.

  3. Edoardo scrive:

    Davvero valido. Film esilarante,consigliatissimo!

  4. Guido scrive:

    Mah. A volte penso di aver visto un altro film rispetto a quello delle recensioni/opinioni che leggo.
    Un paio di momenti divertenti e nulla più.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre