Stai leggendo:

"Aiuto! Sono un pesce" di Michael Hegner e Stefan Fjeldmark

9 luglio 2002 Recensioni 5 Commenti
Aiuto! Sono un pesce

01 Distribution, 12 Luglio 2002 – Infantile

Un ragazzino di tredici anni appassionato di pesca una sera “rapisce” la sorellina e il cugino per andare a provare la sua nuova esca. Sorpresi dall’alta marea, incontrano uno scienziato che ha realizzato una pozione in grado di trasformare gli esseri umani in pesci per 48 ore…


Chuck, Fly e StellaUn cartone animato dedicato ai più piccoli, con qualche scena probabilmente capace di impressionarli e diverse in grado di stupirli e divertirli. Per i genitori che li hanno accompagnati, però, sarà un strazio arrivare in fondo all’ora e mezza di proiezione.

Se si riesce a soprassedere sulle voragini di sceneggiatura, sui siparietti musicali (uno ogni 20 minuti) e sull’indegna stella marina con gonnellino e treccine, si può anche essere in grado di apprezzare un film diretto magistralmente, disegnato con una tecnica old style che ricorda molto capolavori dell’animazione passata quali American Pop ed Heavy Metal, che fa buon uso della computer graphic e che cita a man bassa film più o meno per adulti, dai Goonies a Blade Runner passando anche per Alien.

Squalo e JoeNon si può dire che nel suo sotto-genere, Aiuto! Sono un pesce non sia un film riuscito – tutt’altro – ma è un peccato che Hegner e Fjeldmark si siano messi al servizio di una sceneggiatura così banale, perché alcune ottime trovate di regia (come l’uso del ralenti) sembrano dimostrare che nel campo del cinema animato potrebbero essere in grado di dar vita a prodotti di gran qualità. Sarà per la prossima volta.


La locandinaTitolo: Aiuto! Sono un pesce (Hjælp, jeg er en fisk)
Regia: Michael Hegner & Stefan Fjeldmark
Sceneggiatura: Stefan Fjeldmark, Karsten Kiilerich, John Stefan Olsen
Fotografia:
Doppiatori: Alessio De Filippis, Paolo Vivio, Letizia Champa, Paolo Buglioni, Massimo Lodolo, Massimo Corvo
Nazionalità: Danimarca – Germania – Irlanda, 2000
Durata: 1h. 25′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 5 commenti a questo articolo:

  1. Riccardo scrive:

    Mi sono sfuggite le citazioni di Blade Runner..

  2. Alberto Cassani scrive:

    Se ti aspetti che io me le ricordi dieci anni dopo hai fatto male i tuoi calcoli…

  3. Riccardo scrive:

    già, hai ragione LOL

  4. Riccardo scrive:

    Secondo me non è così orrendo per gli adulti. Ecco, forse sono troppi i siparietti musicali, ma non mi è sembrato così malvagio.

  5. Alberto Cassani scrive:

    Assolutamente. Ero pronto a scappare dalla sala alla seconda canzoncina, invece alla fine mi sono abbastanza divertito.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.