Stai leggendo:

"A testa alta" di Emmanuelle Bercot

19 novembre 2015 (13 Maggio 2015) Recensioni 1 Commento
La tête haute

Officine Ubu, 19 Novembre 2015 – Prescindibile

Malony ha 7 anni quando viene tolto alla giovane madre che non riesce ad accudirlo e messo in una casa famiglia, dove però cresce diventando un mezzo criminale. Dieci anni dopo, ancora non riesce a star lontano da violenza e furti. Il suo responsabile e la giudice che segue il suo caso cominciano a dubitare di poterlo salvare…


Il festival di Cannes sceglie di aprire l’edizione 2015 con un film francese dal discreto pedigree e dagli alti intenti, ma che a conti fatti non avrebbe assolutamente meritato una vetrina così importante. A testa alta è un film duro ma fondamentalmente piatto, telefonato in ogni sua svolta e senza alcuna vera idea di regia. È sì salvato dalle belle interpretazioni di tutto il cast, ma non a sufficienza dal renderlo davvero notevole.

Le tante esplosioni di violenza che contraddistinguono il protagonista danno l’impressione di servire più come via di uscita da dialoghi che la regista non avrebbe altrimenti saputo come chiudere, che non come effettiva caratterizzazione del personaggio. Ma purtroppo sono proprio queste esplosioni ad essere gli unici momenti un po’ sorprendenti della pellicola, perché ogni altra situazione è resa estremamente prevedibile sia dalle sottolineature di regia sia, soprattutto, dal fatto che la sceneggiatura sceglie sempre la soluzione più banale.

Nonostante tutti i difetti, A testa alta non è comunque un film totalmente disprezzabile, perché l’ambientazione è convincente e interessante, e come detto ben supportata dagli attori. Certo è molto facile che lo spettatore perda la pazienza con il protagonista ben prima che lo faccia la giudice, e questo probabilmente finirà per consegnare il film all’anonimato, per lo meno al di fuori di una Francia che invece si sentirà rinfrancata dalla rappresentazione del suo sistema giudiziario. Di certo gli spettatori che non hanno avuto occasione di vederlo non devono dispiacersene troppo, perché di pellicole molto migliori di questa è pieno il mondo.


La locandina di La tête hauteTitolo: A testa alta (La tête haute)
Regia: Emmanuelle Bercot
Sceneggiatura: Emmanuelle Bercot, Marcia Romano
Fotografia: Guillaume Schiffman
Interpreti: Rod Paradot, Catherine Deneuve, Benoît Magimel, Sara Forestier, Diane Rouxel, Ludovic Berthillot, Aurore Broutin
Nazionalità: Francia, 2015
Durata: 1h. 59′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente c'è 1 commento a questo articolo:

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre