Stai leggendo:

"Lo sparviero del mare" di Michael Curtiz

12 novembre 2008 Recensioni 0 Commenti
Lo sparviero del mare

Warner, 1946 – Spettacolare

Geoffrey Thorpe è un bucaniere al soldo di Sua Maestà la Regina Elisabetta per contrastare l’avanzata dell’Armada spagnola. Le navi spagnole si preparano ad attaccare le coste britanniche, ma Thorpe le sorprende assalendole all’improvviso e mostrando tutto il suo valore con una spada in mano…


Una scena di Lo sparviero del mareTratto da un romanzo di Rafael Sabatini, che era già stato trasposto al cinema nel 1924, Lo sparviero del mare è un’opera di grande impegno produttivo, perché nel milione e 700.000 dollari di budget rientrano la costruzione di due navi a grandezza naturale e una vasca grande come un vascello, la più grande mai fatta costruire a Hollywood e non a caso soprannominata “Oceano Warner”.

Claude Rains ed Errol FlynnQui si arriva al decimo dei dodici lungometraggi dell’accoppiata vincente Flynn-Curtiz, che governa con incondizionata bravura un film di cappa e spada di enorme stimolo, piacere e convinzione emotiva, pieno di sprint, battaglie spettacolari, boati di cannoni, movimento, duelli a fil di lama.

Errol Flynn è in forma smagliante e di grande presenza scenica nel riuscitissimo personaggio del capitano Thorpe, che tiene in pugno un galeone da 40 bocche di fuoco, resiste alla prigionia ed è a capo della conseguente ribellione. La musica ineffabile di Erich Wolfgang Korngold è la giusta colonna sonora di complotti di corte e gloriose temerarietà.

Una scena di Lo sparviero del marePeraltro il film non era del tutto slegato dal momento storico, dove l’invito della Regina Elisabetta a resistere ad ogni tirannia fu interpretato come un chiaro riferimento a Hitler e alla Seconda Guerra Mondiale. Non a caso il film fu distribuito in Italia soltanto dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale e con un doppiaggio eseguito in America ad opera di italiani emigrati, quegli stessi che prestavano le voci ai primi film del dopoguerra.

Maurizio Ferrari, in collaborazione con Cinemamore


La locandina di Lo sparviero del mareTitolo: Lo sparviero del mare (The Sea Hawk)
Regia: Michael Curtiz
Sceneggiatura: Howard Koch, Seton I. Miller
Fotografia: Sol Polito
Interpreti: Errol Flynn, Brenda Marshall, Claude Rains, Donald Crisp, Flora Robson, Alan Hale, Henry Daniell, Una O’Connor, James Stephenson, Gilbert Roland, William Lundigan, Julien Mitchell, Montagu Love, J.M. Kerrigan
Nazionalità: USA, 1940
Durata: 2h. 07′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.