Stai leggendo:

Man Down di Dito Montiel

8 settembre 2015 Recensioni 0 Commenti
Man Down

Inedito in Italia – Stimolante

Dopo la guerra che ha devastato il mondo, un marine degli Stati Uniti percorre le strade di Jacksonville per ritrovare suo figlio e sua moglie, rapiti dagli invasori. Nel farlo, ripensa al periodo del suo addestramento militare e alle sue missioni in Afghanistan…


Shia LaBeouf e Kate Mara in Man DownDopo anni in cui aveva fatto perdere le sue tracce al pubblico italiano, il Dito Montiel di Guida per riconoscere i tuoi santi torna nel nostro paese inserito nella sezione Orizzonti di Venezia72. Man Down non è il film più originale del mondo, e non è scevro dal retorico machismo insito nella natura stessa del corpo dei marines statunitensi, ma è un film attento e interessante, che si gioca bene le sue carte e arriva a un finale emozionante anche se non secco come avrebbe potuto.

Shia LaBeouf e Jai Courtney in Man DownSostenuto da un convinto e convincente Shia LaBeouf, Man Down ha un paio di momenti decisamente telefonati ma gestisce bene la parte finale della storia, che avrebbe potuto far crollare tutto quanto costruito fino a quel momento. L’unica vera mancanza della sceneggiatura di Adam Simon riguarda il personaggio di Charles, di cui nulla si sa e che non lascia alcuna traccia nel corso del film. Dal canto suo Montiel si muove bene con un budget ridottissimo e tre linee temporali diverse, senza eccedere nella spettacolarizzazione delle sequenze di guerra e senza farsi schiacciare dalla città disegnata al computer che fa da sfondo a parte della vicenda.

Probabilmente era sensato aspettarsi qualcosa di più da un regista del talento di Montiel, ma il risultato è comunque meritevole di attenzione e considerazione. Non solo al Lido di Venezia.


La locandina di Man DownTitolo: Man Down
Regia: Dito Montiel
Sceneggiatura: Adam G. Simon
Fotografia: Shelly Johnson
Interpreti: Shia LaBeouf, Jai Courtney, Kate Mara, Gary Oldman, Clinton Collins Jr, Tory Kittles, Charlie Shotwell, Jose Pablo Cantillo, Justin Smith, Paul Sado, Pierre Kennel, Ned Yousef, Jaylen Moore, Ian Casselberry, Jim Klock
Nazionalità: USA, 2015
Durata: 1h. 32′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento








Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].