Stai leggendo:

"Spiderwick - Le cronache" di Mark Waters

20 marzo 2007 Recensioni 2 Commenti
Spiderwick - Le cronache

Universal, 21 Marzo 2008 – Piacevole

Quando la famiglia Grace lascia New York per trasferirsi nella vecchia casa del loro prozio Arthur Spiderwick, non riescono a spiegarsi le stranezze e le sparizioni che si verificano quotidianamente. Fino a che non trovano la Guida Pratica di Arthur Spiderwick al Mondo Fantastico che Vi Circonda…


Freddie Highmore in Spiderwick - Le cronacheDopo la separazione dal marito, Helen lascia New York per trasferirsi coi tre figli nella vecchia villa in campagna appartenuta al suo prozio Arthur Spiderwick ma disabitata ormai da molti anni. Jared, il più affezionato al padre e quindi il più arrabbiato per il trasferimento, trova un libro scritto dal prozio che gli rivela il modo di entrare in contatto con le tante creature magiche che popolano la Terra ma sono invisibili all’occhio umano. La casa è infatti circondata da invisibili creature malvagie che aspettano solo il momento buono per entrare in possesso di quel libro. Dopo neanche un giorno nella casa, Jared Simon e Mallory si trovano coinvolti nella lotta per fermare il malvagio orco Mulgarath…

Una scena di Spiderwick - Le cronacheTratto dalla serie di romanzi scritti a partire dal 2003 da Holly Black e illustrati da Tony Di Terlizzi, Spiderwick contiene senza dubbio diversi elementi che fanno tornare alla mente altre pellicole – da Essi vivono a Willow alla Storia infinita – ma pur concentrando le storie dei cinque romanzi in un solo film, la sceneggiatura riesce ad evitare l’esagerato accumulo di ingredienti che ha invece appesantito il primo Narnia fino a farlo sembrare niente più che un Bignami del mondo fantasy. Qui la narrazione fantastica è contrappuntata da qualche tocco di delicato umorismo che piacerà ai bambini ma anche da qualche banalità di troppo.

Freddie Highmore in una scena di Spiderwick - Le cronacheRispetto ad altri film appartenenti all’ormai sfruttatissimo genere fantasy, il film di Mark Waters ha il pregio di non voler costruire un mondo fantastico, ma di portare invece l’elemento fantastico nel nostro mondo, evitando quindi di appesantire il racconto con troppe cose da spiegare. Una volta messasi in moto, infatti, la storia scorre rapida e piacevole nonostante lo “spiegone” con Joan Plowright a metà film. E alla fine, lo spettacolo è certamente più esaltante di molti altri recenti prodotti dello stesso genere.


La locandina di Spiderwick - Le cronacheTitolo: Spiderwick – Le cronache (The Spiderwick Chronicles)
Regia: Mark Waters
Sceneggiatura: Karey Kirkpatrick, David Berenbaum, John Sayles
Fotografia: Caleb Deschanel
Interpreti: Freddie Highmore, Sarah Bolger, Mary-Louise Parker, David Strathairn, Joan Plowright, Nick Nolte, Jordy Benattar, Andrew McCarthy, Tod Fennell, Mariah Inger
Nazionalità: USA, 2008
Durata: 1h. 36′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 2 commenti a questo articolo:

  1. Riccardo ( ex Mickey Rourke ) scrive:

    Film carino, piacevole e veramente ben realizzato.
    Ma mi ha deluso un pochetto, mi aspettavo meglio.

  2. Marco scrive:

    Abbastanza interessante l’inizio e la presentazione dei protagonisti.
    Carine le scenografie e anche gli effetti.
    Un pò troppo per ragazzini. Comunque si piacevole.

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.