Stai leggendo:

"The Krays" di Peter Medak

4 dicembre 2004 Recensioni 0 Commenti
The Krays - I corvi

CIDIF, 1990 – Medio

Nati e cresciuti nell’East End, una delle zone più povere di Londra, i gemelli Ron e Reggie Kray sono a capo di un’organizzazione criminale che ne fa delle vere e proprie celebrità nella Swingin’ London degli anni Settanta. Molti li disprezzavano, qualcuno li ammirava, ma tutti avevano paura di loro…


Gary Kemp e Martin KempLa storia in forma di dramma psicologico dei due gangster più famosi e forse più importanti della Londra anni 70, raccontata con poche intuizioni da un regista non particolarmente brillante nell’organizzazione visiva. L’ungherese Peter Medak ha infatti un’idea forse eccessivamente televisiva della narrazione – fatta di primi piani, zumate e ralenti – che in questa occasione non è sorretta da una costruzione delle scene in grado di essere davvero d’effetto, se non in poche e sporadiche occasioni. La sceneggiatura di Philip Ridley certo non gli viene in aiuto, piena com’è di monologhi non eccessivamente lunghi ma sempre piuttosto forzati e di personaggi secondari le cui storie e le cui psicologie restano un mistero.

Una scenaAnche il racconto della vita dei due gemelli Kray è banale e decisamente lacunoso, e forse fa troppo affidamento sulla notorietà dei personaggi, evitando di spiegare alcuni risvolti decisamente importanti (come la malattia mentale di Ron) che presumibilmente sono ben noti al pubblico anglosassone. E per quanto i fratelli Gary e Martin Kemp (già Spandau Ballet) siano convincenti nei due ruoli principali, il miglior personaggio del film è senza dubbio la loro decisa madre Violet (una brava Billie Whitelaw). Ma gli unici scossoni emotivi li danno il tormentato personaggio di Frances, moglie-schiava di Reggie, e le ossessive musiche di Michael Kamen.


La locandina ingleseTitolo: The Krays – I corvi (The Krays)
Regia: Peter Medak
Sceneggiatura: Philip Ridley
Fotografia: Alex Thompson
Interpreti: Gary Kemp, Martin Kemp, Billie Whitelaw, Kate Hardie, Tom Bell, Susan Fleetwood, Charlotte Cornwell, Avis Bunnage, Alfred Lynch, Gary Love, Steven Berkoff, Jimmy Jewel, Barbara Ferris, Victor Spinelli, John McEnery
Nazionalità: Regno Unito, 1990
Durata: 1h. 59′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.