Stai leggendo:

"Tornando a casa per Natale" di Bent Hamer

2 dicembre 2010 Recensioni 2 Commenti
Tornando a casa per Natale

Bolero Film, 3 Dicembre 2010 – Emozionante

La sera di Natale si sfiorano storie diverse: un ex campione di calcio ridotto a barbone, un uomo che non può portare i regali ai figli, un bambino che vuole stare accanto alla ragazzina mussulmana di cui è segretamente innamorato, un medico che scopre il senso della solidarietà…


«Ci sono notti che possono cambiare il destino», questo si legge alla fine del trailer di Tornando a casa per Natale. Ed è a dimostrare questo che mira questo bel film, storia di Natale, di amicizia, di solidarietà umana, in un paese senza nome della Norvegia che potrebbe essere anche quello in cui ognuno di noi vive.

Tratto da un libro di racconti di Levi Henriksen dal titolo Only soft presents under the tree, il film si sviluppa attraverso storie parallele legate insieme da un unico filo conduttore: qualcosa che può accadere la notte di Natale. Le storie, legate tra loro da una sceneggiatura e da un montaggio volutamente frammentari, mescolano realismo, favola e buoni sentimenti senza mai diventare stucchevoli, cosa che sarebbe stata facile per raccontare una storia di questo genere.

Hamer, come sempre nei suoi film (tra cui Kitchen Stories, Factotum e Il mondo di Horten) non si fa mai prendere la mano dal racconto, mantenendolo sempre in termini di narrazione pacata e lasciando solo agli eventi il compito di dimostrare che la vita di tutti i giorni può, attraverso il catalizzatore di una notte magica, assurgere a dignità di miracolo. Tra tutti i racconti, forse il più fantastico appare quella del medico che aiuta, ben oltre il proprio dovere, una coppia di profughi apparentemente sospetta. Tenera, invece, quella del campione di calcio ridotto a barbone e sfamato da un’improvvisata piccola cena di Natale. E su tutto, mai evidenziata e sempre impalpabile, la magia dell’uomo che tende la mano a un suo simile, fosse pure solo nella notte di Natale.


Titolo: Tornando a casa per Natale (Hjem til Jul)
Regia: Bent Hamer
Sceneggiatura: Bent Hamer
Fotografia: John Christian Rosenlund
Interpreti: Joachim Calmeyer, Nina Andresen Borud, Trond Fausa Aurvaag, Arianit Berisha, Levi Henriksen, Reidar Sørensen, Fridtjov Såheim, Patrick Mölleken, Cecile Mosli, Igor Necemer, Tomas Norström, Ingunn Beate Øyen, Kai Remlow
Nazionalità: Norvegia – Svezia – Germania, 2010
Durata: 1h. 25′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 2 commenti a questo articolo:

  1. Sebastiano scrive:

    Ho scelto questa pagina per fare gli auguri di buone feste a tutti coloro che passano su Cinefile per condividere, anche con toni accesi, la sana passione per il cinema.
    Sperando per tutti in un nuovo anno pieno di sequenze emozionanti, mando un saluto particolare, ovviamente, ad Alberto, il padrone di questo posto libero.

  2. Alberto Cassani scrive:

    Buon Kwanzaa a tutti!

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.