Stai leggendo:

"Nightmare Detective" di Shinya Tsukamoto

14 ottobre 2006 Recensioni 0 Commenti
CineFile

Disponibile in home-video – Banale

Keiko Kirishima indaga su due suicidi connessi dal fatto che le vittime hanno chiamato lo stesso numero di telefono poco prima di morire. Trova poi alcune informazioni riguardanti un uomo soprannominato “Nightmare Detective”, che ha la capacità di entrare dentro i sogni…


Dei tanti autori orientali che ottengono una vetrina e a volte una distribuzione nel nostro paese, Shinya Tsukamoto è sicuramente uno dei più interessanti, se non il più interessante. Questa volta, però, mette il suo straordinario talento visivo al servizio di una storia in fondo banale e dotata di una soluzione per nulla trascinante. In più, il regista di Tetsuo decide di rifarsi a un’iconografia ormai abusata e pur costruendo alcune splendide sequenze non riesce mai a far decollare la pellicola.

Un film decisamente inferiore alle capacità del suo regista, che necessita di un lungo “spiegone” finale e che non sembra in fondo diverso da molti altri che abbiamo già visto.


Titolo: Nightmare Detective (Akumu Tantei)
Regia: Shinya Tsukamoto
Sceneggiatura: Shinya Tsukamoto
Fotografia: Shinya Tsukamoto, Shida Takayuki
Interpreti: Hitomi, Matsuda Ryuhei, Ando Masanobu, Shinya Tsukamoto, Ren Ôsugi, Yoshio Harada, Jin Muraki
Nazionalità: Giappone, 2006
Durata: 1h. 46′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.