Stai leggendo:

The Core di Jon Amiel

16 aprile 2003 Recensioni 1 Commento
The Core

01 Distribution, 17 Aprile 2003 – Trascurabile

Per ragioni sconosciute il nucleo interno della terra ha smesso di ruotare, provocando il deterioramento dei campi elettromagnetici del pianeta. Nel tentativo di risolvere la crisi, i migliori scienziati del mondo partono vero il nucleo della Terra per far esplodere un dispositivo nucleare che riattivi il nucleo e salvi il mondo…


Il Colosseo al centro di un forte campo elettromagnetico in una scena di The CoreNulla di originale anche questa volta. Una missione speciale USA (l’ennesima) per salvare il mondo dall’autodistruzione, capitanata dal solito bellone tuttofare, piena di imprevisti e travagliata da coraggiosi sacrifici da parte dell’equipaggio, solo che questa volta invece di farla nello spazio – com’era successo per Armageddon (cui questo The Core sembra essere largamente ispirato) – il viaggio è nella direzione opposta. Buoni gli effetti speciali all’aperto, tra cui spiccano quelli dell’atterraggio di emergenza dello Shuttle e quelli degli uccelli pazzi che distruggono Trafalgar Square, un po’ grossolani quelli riguardanti gli “strati” interni della Terra e il viaggio della navicella.

Hilary Swank e Aaron Eckhart in The CoreDavvero troppo poco per giudicare positivamente il film, che in più è largamente prevedibile ed esagera più volte con la fantasia, rasentando il ridicolo. Insomma il solito polpettone poco brillante e scopiazzato, questo esordio nel genere fantascientifico del regista Jon Amiel (Entrapment). Due ore abbondanti di avventura rivolta a chi non ha il palato fantascientifico troppo fine e vuole farsi quattro risate, ovviamente involontarie.


La locandina di The CoreTitolo: The Core (Id.)
Regia: Jon Amiel
Sceneggiatura: Cooper Layne, John Rogers
Fotografia: John Lindley
Interpreti: Aaron Eckhart, Hilary Swank, Delroy Lindo, Stanley Tucci, Richard Jenkins, Tchéky Karyo, Bruce Greenwood, DJ Qualls, Alfre Woodard, Ray Galletti, Eileen Pedde, Rekha Sharma, Tom Scholte, Glenn Morshower, Anthony Harrison
Nazionalità: USA, 2003
Durata: 2h. 14′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente c'è 1 commento a questo articolo:

  1. Antonio ha detto:

    Sono di cattivo gusto ma io ricordo questo film solo per la distruzione di Roma, mi diverti’ un sacco quella scena.

Scrivi un commento








Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].