Stai leggendo:

"Giochi stellari" di Nick Castle

14 aprile 2015 Recensioni 0 Commenti
Giochi stellari

Febbraio 1985 – Ingenuo

«Congratulazioni Starfighter: sei stato reclutato dalla Lega Stellare per difendere la frontiera contro Xur e l’armata di Ko-dan.» E quando il giovane Alex batte il record del videogioco che inizia con questa frase, scopre di essere stato davvero reclutato dalla Lega Stellare per combattere nello spazio…


Lance Guest in Giochi stellariMolto prima di Ralph Spaccatutto, e ancor più di Tron e Wargames, c’è stato un film che ha saputo riempire i cuori dei videogiocatori di tutto il mondo occidentale, illudendoli che chi non aveva la stessa passione potesse comunque pensare, anche solo per un momento, che la loro non fosse una totale perdita di tempo. Questo film, ovviamente, era Giochi stellari.

Norman Snow in una scena di Giochi stellariProdotto dalla Lorimar di Dallas ma anche di Oltre il giardino, Fuga per la vittoria, Ufficiale e gentiluomo e La zona morta, Giochi stellari è stato uno dei primi film in cui intere sequenze sono state create completamente al computer. Ovviamente agli occhi smaliziati del XXI secolo si tratta di effetti risibili, ma che a conti fatti hanno poco da invidiare a quelli di certe serie Tv più recenti.

Una scena di Giochi stellariLa sceneggiatura dell’esordiente Jonathan Betuel – la cui carriera hollywoodiana durerà un decennio esatto prima di chiudersi ignominiosamente con T-Rex – Il mio amico Dino – gioca saldamente entro le regole del film per  famiglie, sfruttandone tutti i luoghi comuni e riuscendo a divertire nonostante qualche cattiva scelta. Dal canto suo, il regista Nick Castle (il Michael Myers di Halloween) dirige con mano sicura ancorché prevedibile, dando la giusta enfasi quando necessario e limitando al minimo i danni di giovani attori con la faccia giusta ma che ancora stavano imparando il mestiere. E il risultato è uno di quei piccoli e ingenui film che gli adolescenti degli anni 80, videogiocatori o meno, si portano ancora nel cuore.


La locandina di Giochi stellariTitolo: Giochi stellari (The Last Starfighter)
Regia: Nick Castle
Sceneggiatura: Jonathan Betuel
Fotografia: King Baggot
Interpreti: Lance Guest, Dan O’Herlihy, Catherine Mary Stewart, Barbara Bosson, Norman Snow, Robert Preston, Chris Ebert, John O’Leary, George McDaniel, Charlene Nelson, John Maio, Robert Starr, Al Berry, Scott Dunlop, Vernon Washington, Peter Nelson, Peggie Pope
Nazionalità: USA, 1984
Durata: 1h. 41′


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.