Stai leggendo:

"La banda dei babbi Natale": incontro con Aldo Giovanni e Giacomo

27 luglio 2010 Interviste 0 Commenti
A cura di Francesco Manca, 26 Luglio 2010

Il celebre trio comico milanese Aldo Giovanni e Giacomo ha presentato alla stampa il suo nuovo film dal titolo La banda dei babbi Natale, le cui riprese sono attualmente in corso. Diretto da Paolo Genovese, il film uscirà nelle sale il prossimo 17 dicembre…


L’incontro con i giornalisti si è svolto all’interno dello Spazio antologico di Milano, luogo nel quale sono state girate diverse sequenze della pellicola, che è ambientato anche in molte altre zone del capoluogo lombardo oltre ad una location nel famoso Parco di Monza. Nell’ambito di questa esclusiva conferenza stampa, gli attori e il regista hanno tenuto a rimarcare, tra le molte altre cose, una volta di più il loro amore proprio per la città di Milano, che ha fatto da teatro alla maggior parte delle opere da loro realizzate. Ma oltre a questo, grande considerazione da parte dei comici è stata dedicata anche agli altri attori che hanno condiviso il set con loro, tra cui Angela Finocchiaro, già vista nella loro penultima fatica Il cosmo sul comò, e Giovanni Esposito, che ha recitato ne La leggenda di Al, John e Jack, entrambi presenti.

La banda dei babbi Natale si preannuncia una commedia spassosa intenzionata a prendere nuovamente in esame le tematiche brillanti e sempre coinvolgenti che hanno caratterizzato soprattutto i primi lavori cinematografici di Aldo Giovanni e Giacomo, proiettandosi così a sbancare i botteghini natalizi cercando altresì di convincere la critica, che negli ultimi anni si è dimostrata assai poco favorevole circa le loro recenti pellicole.



Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.