Stai leggendo:

Soundtrack: La Bella e la Bestia di Aa.Vv.

10 aprile 2017 Soundtrack 0 Commenti
La Bella e la Bestia

Beatrice Bassi, in collaborazione con Colonne Sonore* * * ½

La Bella e la Bestia è l’ennesimo film in live action che la Disney realizza a partire da un suo classico a cartoni animati. Per l’occasione sono state realizzate alcune nuove canzoni, ma nella versione italiana si sono dovuti cambiare notevolmente i testi di quelle vecchie…


Dopo Maleficent, Alice in Wonderland, Cenerentola e Il libro della giungla, la Disney porta alla vita i personaggi di un classico senza tempo, una tra le favole più amate da grandi e piccoli: La Bella e la bestia. Il regista, Bill Condon, aveva la responsabilità di rendere giustizia a uno dei cartoni Disney più amati e a una colonna sonora che può essere considerata un capolavoro a tutti gli effetti. Le scelte registiche suggeriscono che sia stata accolta la richiesta di quei fan che volevano live action fedeli agli originali: sembra infatti di veder prendere vita i personaggi del cartone, grazie all’accuratezza con cui sono state riproposte le ambientazioni e i dettagli che caratterizzavano la pellicola degli anni 90. Non si può non ricordare che La Bella e la Bestia è uno tra i cartoni Disney con il maggior numero di canzoni e, non a caso, nel 1994 divenne un musical che riscosse un successo, se possibile, anche maggiore del film d’animazione.

La colonna sonora del 1991, composta da Alan Menken e Howard Elliott Ashman (un connubio che era stato capace di produrre delle eccellenze come La sirenetta), si guadagnò innumerevoli premi tra i quali un Golden Globe e un Grammy. Nel riadattamento cinematografico del 2017, si ritrovano le stesse canzoni, riarrangiate da Alan Menken e alcuni nuovi brani composti appositamente da Tim Rice e lo stesso Menken, come “How Does a Moment Last Forever” ed “Evermore”, cantati rispettivamente da Céline Dion e Josh Groban. Il risultato è grandioso, si ha la sensazione di assistere a un musical di Broadway, ma allo stesso tempo di rivivere le emozioni che si erano provate nel 1991. Il desiderio del regista Bill Condon di creare un “film-musical ad alto budget” è sicuramente diventato realtà.

Le nuove tracce sono delle aggiunte interessanti, permettono di ampliare la storia e di far esprimere ai personaggi le emozioni, persino alla bestia che con “Evermore” dichiara i suoi sentimenti per Belle. Inoltre, i riarrangiamenti di Menken non stravolgono in alcun modo i brani originali e dunque non manca l’effetto nostalgia. Ad esempio riproponendo l’accompagnamento, quasi sfiorato e di poche note, al prologo del film, quando la voce narrante ci introduce alla storia con l’immancabile “C’era una volta”. Nella scena della trasformazione finale della bestia in principe, il brano “Transformation” è una prova incontrovertibile dell’importanza che, in questo lavoro di Alan Menken, hanno non solamente i brani con accompagnamento vocale ma anche, se non soprattutto, quelli di sola musica.
In italiano i testi sono stati riadattati da Lorena Brancucci, che ha avuto come evidente priorità il lip sync, rinunciando quindi alla totale fedeltà dei testi come li ricordavamo dal cartone. Questa scelta purtroppo disturba molto, dando l’impressione che alcune parole siano forzate e in alcuni casi addirittura non del tutto corrette dal punto di vista metrico. Un vero peccato, considerando il fatto che nella versione italiana del 1991, le canzoni avevano riscosso un grande successo anche per il connubio, non sempre riuscito nei doppiaggi italiani Disney, tra musicalità e fluidità del testo. Un consiglio quindi è quello di vedere la pellicola in lingua originale, anche per non perdere le eccellenti e divertenti performance degli attori che prestano la voce ai personaggi animati. Mentre scorrono i titoli di coda poi, è possibile ascoltare la nuova versione, decisamente pop, di “Beauty and the beast” interpretata da Ariana Grande e John Legend (originariamente cantata dalla voce dolce e soave di Angela Lansbury). Nel complesso La Bella e la Bestia non delude neanche questa volta, confermandosi un tassello immancabile nella storia della cinematografia ma soprattutto nei nostri cuori.


La copertina del CD di La Bella e la BestiaTitolo: La Bella e la Bestia (Beauty and the Beast)

Compositore: Alan Menken, Howard Ashman, Tim Rice

Etichetta: Walt Disney Records, 2017

Numero dei brani: 19


Percorsi Tematici

  • Non ci sono percorsi tematici collegati a questo articolo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi un commento








Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].