Stai leggendo:

“Alien – La clonazione” di Jean-Pierre Jeunet

27 febbraio 1998 Schede 7 Commenti
Scheda informativa
20th Century Fox, 27 Febbraio 1998

200 anni dopo la sua morte, Ripley viene clonata nel corso di un esperimento condotto su una nave militare allo scopo di recuperare l’embrione di xenomorfo dal suo ventre e poter così produrre alieni su larga scala a scopo bellico. L’esperimento riesce all’ottavo tentativo…


Originariamente il film avrebbe dovuto essere incentrato su un clone del personaggio di Newt, la bambina di Aliens, ma gli executive della Fox capirono di non poter proseguire la serie senza il personaggio di Ellen Ripley e quindi senza Sigourney Weaver. Nonostante lo sceneggiatore Joss Whedon (Buffy, Firefly) dichiarò di aver fatto molta fatica per trovare un espediente narritivo che permettesse la “resurrezione” del personaggio, fu proprio il suo script e l’idea di fare di Ripley un essere mezzo umano e mezzo alieno a convincere la Weaver ad interpretare per la quarta volta il personaggio.

All’inizio per dirigere il film fu contattato Danny Boyle, che però rifiutò l’incarico. Stessa cosa fecero Peter Jackson e Bryan Singer. Il francese Jean-Pierre Jeunet accettò invece l’incarico, portandosi dietro il responsabile degli effetti speciali Pitof e il direttore della fotografia Darius Khondji.

Uscito negli Stati Uniti a fine dicembre 1997, Alien – La clonazione ha incassato in Patria appena 48 milioni di dollari, metà dei quali sono stati incassati nel primo week-end di programmazione. Il costo di produzione è stato di 75 milioni di dollari, e questo avrebbe fatto del film un insuccesso economico se non fosse stato bene accolto dal pubblico del resto del mondo, dove ha incassato l’equivalente di 113 milioni di dollari, per un totale di oltre 161 milioni.


La locandinaTitolo: Alien – La clonazione (Alien: Resurrection)
Regia: Jean-Pierre Jeunet
Sceneggiatura: Joss Whedon
Fotografia: Darius Khondji
Interpreti: Sigourney Weaver, Winona Ryder, Dominique Pinon, Ron Perlman, Dan Hedaya, Gary Dourdan, Michael Wincott, Brad Dourif, Kim Flowers, J.E. Freeman, Raymond Cruz, Leland Orser, Carolyn Campbell, Marlene Bush, David St. James
Nazionalità: USA, 1997
Durata: 1h. 48′


Percorsi Tematici

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente ci sono 7 commenti a questo articolo:

  1. Riccardo ( ex Mickey Rourke ) scrive:

    Non doveva essere realizzato. Alien3 era già più che soddisfacente.
    Io ho apprezzato anche il tragico finale perché dava molto mistero e fascino al film e invece arriva Jean-Pierre Jeunet che rovina la bellezza di una trilogia splendida che era già meravigliosa con 3 episodi soltanto.

  2. Edoardo scrive:

    Mi è piaciuta moltissimo la regia,mi ha fatto impazzire!
    Ma il film di Cameron era un’altra cosa…

  3. Andrea scrive:

    Film pessimo, spiace per la Weaver che non meritava di recitare su sta boiata.
    E lo scrive un grande fan della saga di Alien.
    Sui crossover AVP e AVP2 meglio stendere un velo pietoso…

  4. Marco scrive:

    Io invece l’ho trovo un ottimo film, degno epilogo di una saga celeberrima.
    Un ottimo riarraggiamento del primo film di Scott, anche se le tematiche sono ovviamente differenti.
    Ottima regia, ottimi trucchi e buoni attori.
    Script eccellente, scena finale stupenda.
    Recitazione di alcuni volutamente sopra le righe.
    In patria molto sottovalutato ingiustamente. Qui in europa molto più apprezzato. Meglio sicuramente di quello di Fincher. Non paragonabile ai primi due di Scott e Cameron, non perchè sia meno bello ma perchè li si respira molto un’aria 80’s che è impossibile riprodurre di questi tempi e che la si ritrova sempre con piacere.
    Da ritrovare sicuramente, un cult dei favolosi 90’s.

  5. Marco scrive:

    Rivisto e ricondivido il mio precedente commento.
    Ma un 5° capitolo sulla Terra? Dite che ormai è già troppo tardi?

  6. Nino scrive:

    @ Riccardo (ex Mickey Rourke)
    No. Alien 3 era uno schifo peggio di questo. La saga di Alien si conclude con Aliens.

  7. Antonio scrive:

    Ho rivisto il film recentemente e penso che sia il sequel piu’ riuscito di tutto quello che e’ uscito dopo l’adrenalinico Aliens ….Alien3 penso sia il punto piu’ basso della saga originale ,detestabile da molti punti di vista
    Dopo l’uscita del bruttissimo Prometheus penso sia difficile che faranno mai un altro sequel della saga originale ,e’ stato il colpo di grazia !

Scrivi un commento







Evita per quanto possibile di scrivere in linguaggio SMS, grazie.

Per cortesia, inserisci gli spoiler tra i tag [spoiler] e [/spoiler].

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure puoi iscriverti alla pagina senza commentare.

Incassi dal 23 al 25 settembre